Tiziano Ferro e Violante Placido nel VIDEO di “Solo è solo una parola”

Il singolo è il sesto brano estratto dall’album multiplatino “Il mestiere della vita”

ROMA – “Il cuore è andato in guerra ma la vita non l’ho persa”.
Tiziano Ferro e Violante Placido protagonisti del video di SOLO E’ SOLO UNA PAROLA.
Il singolo è il sesto brano estratto dall’album multiplatino “Il mestiere della vita”, preceduto da “Potremmo ritornare”, “Il conforto” , “Lento/veloce”, “Valore assoluto” e la title track “Il mestiere della vita”.

SOLO è solo una parola – TESTO

Il cuore è andato in guerra ma la vita non l’ho persa
È andato, è tornato ed è sgomento ciò che resta
Nutrito dai ricordi e dalle immagini che furono
Fu tanto tanto amore, entri l’odio ora è il suo turno

In questa casa ormai di luce non ne entra più
Ti piace stare solo ma a me molto più di te
Però che strano ancora adesso la cosa non consola
Asciugo il pianto e mi ripeto
Che “solo” è solo una parola
È tanto che volevo dirtelo adesso è tardi
Quanto per riuscire a dirmelo invece parti
E partirò anche io e partirà una sfida
E partirà anche quella cosa
Che ora non mi sembra vita

Penso a te che pensi a me
E una vita si allontana
Guardo te che guardi che
Finisce un’altra epoca
E mentre inesorabile il tempo non consola
Sto solo ma sorrido e penso
Che “solo” è solo una parola
Solo, solo, solo, solo
“Solo” è solo una parola
Solo, solo, solo, solo
“Solo” è solo una parola

L’amore stringe agli angoli la felicità
La mette in gioco, la smentisce, la educa
E dimentico però dimentico solo il rancore
Perché “solo” è solo una di mille parole solo
Penso a te che pensi a me
E una vita si allontana
Guarda te che guardi che
Finisce un’altra epoca
E mentre inesorabile il tempo non consola
Sto solo ma sorrido e penso
Che “solo” è solo una parola

Ho scritto le risposte anche senza le domande
Perché ne ho di enigmi e dubbi
Rispediti al mittente
E tutte quelle lettere a Dio sono scommesse
E tutte quelle lacrime oggi sono promesse
Io sono un cazzo di soldato senza una guerra
Ed esito, barcollo ma non mi ci vedi a terra
E rido perché so che tornerò ad amare ancora
E urlo a chi vorrà ascoltare
Che “solo” è solo una parola

Solo, solo, solo, solo
“Solo” è solo una parola

Penso a te che pensi a me
E una vita si allontana
Guardo te che guardi che
Finisce un’altra epoca
E mentre inesorabile il tempo non consola
Sto solo ma sorrido e penso
Che “solo” è solo una parola