Con Sofia Goggia l'Italia torna medaglia d'oro nella discesa libera

Con Sofia Goggia l’Italia torna medaglia d’oro nella discesa libera

Dopo 66 anni l’Italia torna in cima al podio della discesa libera

ROMA – Dopo 66 anni l’Italia torna in cima al podio della discesa libera con Sofia Goggia, medaglia d’oro alle olimpiadi invernali di Pyeongchang.

In 1 minuto 39 secondi e 22 centesimi la 25enne bergamasca ha concluso la sua discesa, staccando di 9 centesimi la Norvegia che conquista la medaglia d’argento con Ragnhild Mowinckel.
Chiude il podio della classifica finale la favorita Lindsey Vonn.

Sofia è stata l’unica italiana a finire la gara: Nadia Fanchini, Federica Brignone e Nicol Delago sono cadute prima di arrivare al traguardo.

L’ultima volta che l’Italia ha vinto una medaglia d’oro in discesa libera dello sci alpino è stata con Zeno Colò alle olimpiadi invernali di Oslo nel 1952.

 

La discesa d’oro di Sofia Goggia

Italia in festa per la medaglia d’oro di Sofia Goggia

Tantissimi i complimenti arrivati a Goggia, a partire dal presidente del Coni, Giovanni Malagò (“Straordinaria, ci ha commosso”), e poi dal premier Paolo Gentiloni, che in tweet ha scritto: “Grandissima Sofia Goggia. Il primo oro della nostra storia nella libera femminile”.

Entusiasmo anche dal ministro per lo Sport, Luca Lotti, espresso sempre su twitter: “Una campionessa che non smette mai di emozionarci: Sofia Goggia ora e’ oro nella discesa libera, dopo una gara perfetta. Fantastica”.

Grande gioia anche all’Università degli studi Niccolò Cusano: Goggia, infatti, è una studentessa del corso di Scienze Politiche dell’ateneo con sede a Roma.