MEZZOSANGUE. Il rapper col passamontagna sta per tornare

Dopo “Soul of Supertramp” esce il 23 marzo l’attesissimo “Tree – Roots & Crown”, il nuovo doppio album di inediti dell’artista

Roma – È solo un teaser ma in meno di cinque giorni ha raggiunto oltre 94mila visualizzazioni, è così che il rapper MezzoSangue anticipa il suo nuovo doppio album di inediti intitolato “Tree – Roots & Crown“. Com’è nel suo stile il breve video è uscito il 23 febbraio, “Soul of Supertramp” (il primo disco) era infatti uscito il 23 gennaio 2015, annunciato il 23 maggio 2014, come anche i singoli lanciati sempre il 23 di mesi differenti. Insomma il rapper è probabilmente scaramantico o certamente ha un rapporto speciale con questo numero che sembra davvero portargli benissimo. E infatti “Tree – Roots & Crown” esce per The Wolf e Artist First il prossimo 23 marzo. Il progetto nasce alla conclusione del potente tour di “Soul Of a Supertramp” e si articola in due capitoli: il disco “Roots”, “radici”, e il disco “Crown”, “chioma” o “corona”. 

IL TOUR

Il rapper ha anche annunciato le prime tappe del tour in partenza da Roma il prossimo 24 marzo

24 marzo – ROMA – Orion

30 marzo – FIRENZE – Flog

13 aprile – TORINO – Hiroshima

14 aprile – Trezzo (MI) – Live Club

20 aprile – BOLOGNA – Estragon

Chi è MezzoSangue

MezzoSangue nasce il 1° luglio 2012 con un video su YouTube, per partecipare al “Capitan Futuro Rap Contest”. Il rapper indossa fin da subito il passamontagna, che diventerà il suo segno di riconoscimento.
Lo stesso anno inizia la collaborazione con il produttore Squarta e il 5 Novembre 2012 viene alla luce il suo primo lavoro, “Musica Cicatrene Mixtape” che riscuote un importante successo nella scena underground emergente. Nel 2014 esce “Soul of a Supertramp”: l’album, uscito in free-download e successivamente in copia fisica, diventa virale nella comunità rap italiana e i concerti che ne seguono sono sempre più partecipati e sentiti dal pubblico di tutta Italia.