I giovani preferiscono la carta: PalaComieco racconta il valore del riciclo

Una ricerca Astra conferma il legame tra carta, cultura ed educazione: i Millenials preferiscono imparare sui libri di carta invece dei testi in formato digitale

ROMA – Come nascono carta e cartone? Come si differenziano e avviano a riciclo?
A queste e a molte altre domande risponderà la prima tappa del tour 2018 di PalaComieco, la struttura itinerante che Comieco – Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – porta da oltre 10 anni nelle piazze italiane per spiegare il valore della raccolta differenziata di carta e cartone e del loro riciclo.

Direttamente dall’inedita cornice della Fiera Internazionale dell’editoria, dall’8 al 12 marzo, in collaborazione con Amsa Gruppo A2A e Tempo di Libri, all’interno di tre speciali “scatole di cartone” sarà possibile scoprire le mille vite della carta e imparare, divertendosi, come raccolta differenziata e riciclo possono dar vita ad un perfetto esempio di economia circolare con cui rifiuti e scarti tornano ad essere una risorsa o materia prima seconda.

I giovani preferiscono la carta

“I dati di una ricerca condotta da Astra sulle preferenze degli italiani tra libri elettronici e cartacei non ci stupiscono: la carta rimane la preferita con oltre il 51% degli intervistati che crede sia più semplice per gli studenti apprendere e capire un testo su carta stampata”, dichiara Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco.

“Ancor più netta è la preferenza tra i Millennials che, nonostante il generale approccio digital alla vita, trovano nella carta il miglior supporto in fatto di libri (60%). Nella fiera internazionale dell’editoria di Tempo di Libri inauguriamo il tour 2018 di Palacomieco forti di una sorprendente partecipazione dei giovani italiani: sono oltre 1500 i ragazzi che nei giorni della manifestazione visiteranno la struttura e entreranno in contatto con il ciclo del riciclo di carta e cartone”.

Il “Mese del riciclo”

Palacomieco rappresenta uno dei primi appuntamenti dedicati alla carta nella prima edizione del Mese del riciclo di carta e cartone, la campagna nazionale organizzata da Comieco che, dall’1 al 31 marzo, propone un ricco calendario di iniziative culturali, appuntamenti educativi e incontri informativi in tutta Italia per spiegare il valore e le potenzialità di carta e cartone e del loro riciclo.

“La carta, che molti pronosticavano destinata a un declino inarrestabile con l’avvento del digitale, è ancora più viva che mai, anche nel settore dei libri, dei giornali e delle riviste. Lo dimostrano anche i dati della raccolta differenziata di carta e cartone a Milano: 77.900 tonnellate/anno, pari a una media pro capite di 59,4 kg per cittadino. Rappresentando quasi il 12% dei rifiuti urbani raccolti da Amsa, carta e cartone sono la frazione di raccolta differenziata più consistente a Milano dopo i rifiuti organici – dichiara Emilia Rio, Presidente di Amsa Gruppo A2A – Partecipiamo con piacere all’iniziativa di Comieco nell’ambito della fiera Tempo di Libri per mostrare a migliaia di bambini e adulti come la raccolta differenziata e il riciclo di carta e cartone contribuiscano alla salvaguardia dell’ambiente e delle risorse naturali”.