Giuro di dire la verità, le confessioni di Valerio Scanu a diregiovani.it

Il cantante ha raccontato ai nostri microfoni la sua seconda autobiografia e qualcosa in più di sé

valerio scanu intervista

ROMA – Esce oggi, nelle librerie e in digitale, Giuro di dire la verità. Dalla A alla Zia Mary, la seconda autobiografia di Valerio Scanu. Un racconto più intimo e personale di Quando parlano di me, che ripercorre la vita del cantante sin da quando era bambino.

libro di valerio scanuI primi passi nel mondo della musica, Amici, Sanremo e le avventure come imitatore, naufrago e co-conduttore social. In mezzo la famiglia, i pensieri e quello che di Valerio i fan non sapevano. Insomma, una confessione in piena regola. Sincera e senza filtri. 

26 capitoli – o meglio CAPITOLETTERE – che seguono l’ordine alfabetico e raccontano, ognuno, un tassello di quello che Valerio è e ha vissuto. Dalla A di Amici alla Z di Zia Mary, come si legge nel titolo del libro. Ad accompagnare lo scritto una serie di scatti – di cui è autore Fabrizio Cestari – che lo vedono protagonista. 

A diregiovani.it Valerio ha raccontato il suo libro. Dal motivo che lo ha spinto a rimettersi davanti un computer per scrivere ancora di sé a Ed io, nuovo singolo (disponibile da domani) che lo riporta alle scene musicali.

Ecco cosa ci ha detto.

Giuro di dire la verità…in due minuti

In vena di confessioni, Valerio ha, poi, risposto a una sessione di domande ancora più personali.