MezzoSangue è tornato. Fuori oggi il video di Ned Kelly

Il rapper col passamontagna lancia oggi il primo singolo estratto da “TREE – ROOTS &CROWN”, il nuovo doppio album di inediti in uscita il 23 marzo per The Wolf e Artist First.

Roma – Ve l’avevamo detto qualche settimana fa e puntualissimo – a pochi giorni dall’uscita del disco –MezzoSangue spara in rete in nuovo video di “Ned Kelly”, il primo singolo estratto da “TREE –  ROOTS & CROWN”, nuovo doppio album di inediti in uscita il 23 marzo per The Wolf e Artist First. Inutile dire che il rapper col passamontagna si conferma una star della rete, in meno di ventiquattro ore ha superato oltre 100mila click.

MezzoSangue – Ned Kelly (Official Video)

IL NUOVO DOPPIO ALBUM “TREE – ROOTS & CROWN”

Il progetto nasce alla conclusione del potente tour di “Soul Of a Supertramp” e si articola in due capitoli: il disco “Roots”, (radici), e il disco “Crown”, (chioma o corona).

Il disco ha molti riferimenti alla numerologia, come Mezzosangue ci ha già abituato. Nelle date di uscita e pubblicazione dei suoi lavori possiamo spesso trovare riferimenti al numero 23, essendo l’artista nato il 23 gennaio ha pianificato la data di uscita del suo album intendendola come una “seconda rinascita” e questo dovrebbe far capire il grande attaccamento emotivo che l’artista ha con il suo lavoro artistico.
E’ un architetto della costruzione dei testi, un cesellatore della rima dove ogni singola parola è esattamente dove deve essere; nulla è lasciato al caso. Partendo dal titolo del disco, la parola Tree (albero) rimanda anche al numero 3, di cui vi è traccia un po’ ovunque nell’album: ciascuno dei due dischi è costituito da 9 tracce (3×3); Tree esce a marzo (mese numero 3 dell’anno) ed è il terzo lavoro ufficiale del rapper. Infine, un albero è diviso in 3 parti: radici, tronco e chioma.

La differenza stilistica tra i due dischi riguarda innanzitutto il piano compositivo: “Roots”, essendo la “radice” o le “fondamenta” del percorso, è improntato su scelte musicali e stilistiche più “classiche” del genere rap, fatte di synth, samples, e percussioni elettroniche; è concettualmente caratterizzato da una riflessione rivolta all’esterno e a ciò che è l’ambiente che circonda l’artista, come se fosse l’occasione per analizzare la terra che circonda le radici e il nutrimento che essa offre da ogni lato. Crown”, invece, gioca sul doppio significato di “Chioma” e “Corona”, la parte più “elevata” dell’albero, e si fonda sulla ricerca sonora. Si presenta, infatti, come un’effettiva alternativa alla direzione musicale del panorama rap attuale.  Le produzioni sono tutte caratterizzate da arrangiamenti e composizioni registrati interamente in studio, con diversi strumenti (violini, chitarre, basso, batteria, sax, ecc), avvicinandosi alle sonorità del rock più classico e riuscendo allo stesso tempo a creare uno sperimentale stile crossover. Si tratta di un processo di trasformazione interiore, metaforicamente simile a quello che avviene negli alberi durante la fotosintesi, appunto, nella chioma.  

In “Tree” dunque ci due delle caratteristiche principali dell’albero, radici e chioma. Il terzo elemento, il tronco, ossia l’artista stesso, lo ritroviamo nel live. Mezzosangue è canale e tramite di queste due parti di sé, come Es, Io e Super-Io Freudiani. 

Il concept dell’album è anche fortemente contaminato dalla mitologia Norrena, altra grande passione dell’artista e che conferisce un ulteriore elemento di misticismo al disco.

IL TOUR

Il rapper ha anche annunciato le prime tappe del tour in partenza da Roma il prossimo 24 marzo

24 marzo – ROMA – Orion

30 marzo – FIRENZE – Flog

13 aprile – TORINO – Hiroshima

14 aprile – Trezzo (MI) – Live Club

20 aprile – BOLOGNA – Estragon

21 aprile – SENIGALLIA – Mamamia

Chi è MezzoSangue

MezzoSangue nasce il 1° luglio 2012 con un video su YouTube, per partecipare al “Capitan Futuro Rap Contest”. Il rapper indossa fin da subito il passamontagna, che diventerà il suo segno di riconoscimento.
Lo stesso anno inizia la collaborazione con il produttore Squarta e il 5 Novembre 2012 viene alla luce il suo primo lavoro, “Musica Cicatrene Mixtape” che riscuote un importante successo nella scena underground emergente. Nel 2014 esce “Soul of a Supertramp”: l’album, uscito in free-download e successivamente in copia fisica, diventa virale nella comunità rap italiana e i concerti che ne seguono sono sempre più partecipati e sentiti dal pubblico di tutta Italia.