Da 19 a 36 euro, Amazon alza il prezzo di Prime e su Twitter è rivolta

amazon alza il prezzo di primeROMA – È ormai rivolta per l’annuncio a sorpresa di Amazon. Prime – dal 4 aprile 2018 – aumenterà il suo costo da 19.99€ a 36€. Circa 3€ al mese. Chi vorrà sottoscrivere un abbonamento, quindi, da quella data in poi, dovrà pagare la nuova cifra. Per chi, invece, creerà l’abbonamento prima del 4 aprile godrà di un altro anno a prezzo ridotto. Stesso discorso per i rinnovi che cambieranno che passeranno a 36€ dal 4 aprile 2019.

In termini di contenuti e vantaggi non cambia nulla. Rimangono le consegne super veloci, la musica e lo spazio di archiviazione illimitato, le serie tv e le offerte in anteprima. Dal 4 aprile, però, esisterà anche l’abbonamento mensile. A 4.99€. 

Gli abbonati non hanno preso bene il cambiamento. Su Twitter Amazon Prime è entrato nei trending topic sin dalle prime ore del mattino. Tanti gli utenti che ritengono troppo alto il prezzo e troppo alto il rincaro. E, non sono pochi, a minacciare disdetta non appena il proprio abbonamento annuale scadrà. Un numero di persone sicuramente più basso rispetto a quelli che ritengono lecito l’aumento.

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it