Chris Evans dice addio al ruolo di Captain America

Chris Evans dice addio al ruolo di Captain America

L’attore ha svelato che Avengers 4 sarà l’ultima occasione per vederlo nel ruolo del super eroe

Chris Evans dice addio al ruolo di Captain America

ROMA – Lo aveva anticipato l’anno scorso ma ora è ufficiale: Chris Evans dice addio al ruolo di Captain America. L’attore ha svelato che Avengers 4 sarà l’ultima occasione per vederlo nel ruolo del super eroe. “È meglio scendere dal treno prima che siano gli altri a buttarti giù”, ha detto il 36enne in un’intervista al New York Times. Evans è legato contrattualmente alla Marvel proprio fino al film che uscirà nelle sale nel 2019 ma, come lo stesso Evans aveva già anticipato, non ha nessuna intenzione di rinnovare ancora una volta. 

L’addio dopo 7 anni nei panni di Captain America

Nel frattempo, Chris apparirà come Captain America anche in Avengers: Infinity War, al cinema dal prossimo 25 aprile. Resta da capire se, con l’addio di Chris Evans, la Marvel sostituirà l’attore che interpreta il super eroe o dirà addio al personaggio definitivamente. Evans veste i panni di Captain America dal 2011 quando arrivò al cinema il primo Avengers (Captain America: The First Avengers). Dopo 7 anni, quindi, l’interprete dei Fantastici 4 dovrà affrontare il distacco e non sarà semplice: “Mentirei se dicessi che per me non sarà difficile”, aveva rivelato. Quello di Chris Evans potrebbe non essere l’unico addio del franchise Marvel. Qualche settimana fa, si è paventato anche quello di Robert Downey Jr. che potrebbe, a breve, lasciare l’universo Marvel dato che interpreta Iron Man dall’ormai lontano 2008.