A Ravenna studenti fanno alcotest agli automobilisti

Insieme ai vigili hanno ‘multato’ due persone con tasso oltre la norma

RAVENNA – Imparare le regole direttamente sul campo, anzi sulla strada, assieme ai vigili sottoponendo gli automobilisti all’alcoltest. E’ cio’ che fanno, anche quest’anno, gli studenti delle scuole superiori di Ravenna nell’ambito di un progetto di guida sicura.

Si chiama “Etilometro con i ragazzi”, e anche nello scorso fine settimana ha visto gli studenti affiancati alla Polizia municipale per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza.

Accompagnati da “tutor” della Polizia municipale, che hanno illustrato il servizio e le conseguenze del mettersi alla guida in condizioni psicofisiche alterate, in seguito all’assunzione di alcol o droghe, hanno quindi proceduto ai controlli.

Due le violazioni accertate dalle pattuglie nel corso del servizio. Si tratta di un 21enne, neopatentato, con un tasso alcolemico dello 0,36 (anziche’ zero come prevede la normativa) e un 32enne, toscano, che evidenziava un livello di alcol di poco inferiore a 0,80 grammi per litro. Ad entrambi i guidatori e’ stata ritirata la patente ed e’ stata applicata la sanzione pecuniaria e la decurtazione di punti. In tutto sono stati oltre cinquanta i veicoli controllati e altrettante le persone identificate.

Presente al servizio lo stesso comandante della Polizia municipale, Andrea Giacomini, che ha sottolineato come la prevenzione e la sensibilizzazione sugli effetti che l’abuso di bevande alcoliche e il consumo di droghe possono avere sulla guida siano piu’ efficaci se riscontrate “sul campo”.