Gli utenti di Instagram e Whatsapp boicottano Facebook

ROMA – Gli utenti di Whatsapp e Instagram boicottano Facebook.

faceblock facebook

La protesta che ha preso il nome di Faceblock è programmata per mercoledì 11 aprile e comporterà un blocco – facoltativo – di 24 ore. Gli utenti non utilizzeranno né Instagram né Whatsapp con l’intento di bloccare Facebook. Nata dallo scandalo di Cambridge Analytica, il boicottaggio ha lo scopo di incrementare gli strumenti che tutelino la privacy.

Facebook, 200 mila italiani coinvolti nel caso Cambridge Analytica
Per capire se siete tra gli oltre 200 mila italiani coinvolti nello scandalo Cambridge Analytica, cioè se i vostri dati su Facebook sono stati utilizzati per fini a voi sconosciuti, potretete scoprirlo oggi, 9 aprile: la multinazionale di Mark Zuckerberg permette agli utenti di verificare se il proprio account è uno degli 87 milioni di profili che la stessa Facebook ritiene siano stati condivisi con Cambridge Analytica.

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it