Consultazioni al Quirinale, il pessimismo dei romani

Il sondaggio condotto dagli studenti del liceo Russell, in alternanza scuola-lavoro alla Dire

ROMA – Sulle consultazioni in corso al Quirinale per la formazione del nuovo governo tra i romani regnano incertezza e pessimismo. In base ad un piccolo sondaggio condotto dagli studenti del liceo Russell, in alternanza scuola-lavoro al portale diregiovani.it, a mancare è “un fondamento etico e politico”, perché “non c’è un partito degno di tale nome”. Sulla possibile alleanza Lega-Cinque Stelle c’è scetticismo e qualcuno afferma: “Credo che non ci sia niente di peggio per il nostro Paese”.