Ci prova a venire da solo ma non riesce…

Buonasera..
Io e il mio ragazzo stiamo insieme da due anni. Il mio compagno ha un problema, non so se definirlo tale..
Lui ha difficoltà a eiaculare da solo, se lo aiuto io allora lui riesce a venire.
Mi racconta che con le sue precedenti si faceva raccontare delle storie erotiche per poter venire.
Ci prova a venire da solo ma non riesce…
Secondo voi cosa può essere?
Attendo vostre notizie

Anonima, 23 anni


Cara Anonima,
la sessualità è un’area molto complessa che coinvolge fattori diversi che riguardano vari ambiti.
Si parla di disturbo del comportamento sessuale quando una delle fasi della risposta sessuale è compromessa: desiderio, eccitazione, orgasmo e risoluzione.
Nel caso specifico, nonostante alla fine il ciclo sessuale completo si concluda, ci sembra che l’anello debole sia la parte dell’eccitazione. Infatti, perchè il tuo ragazzo riesca a eccitarsi, in passato ha avuto bisogno di ascoltare racconti erotici, come se da solo non riuscisse a fantasticare o a trarre un’attivazione della situazione stessa che stesse vivendo.
Quindi, per capire, il rapporto avviene, ma lui riesce a venire solo se c’è un tuo intervento “manuale”.
Ci sembra che questa situazione non ti faccia stare bene, quindi riteniamo che possa essere utile parlarne con lui.
E’ difficile capire quale sia la motivazione per cui il tuo ragazzo abbia questa modalità, può dipendere da tanti fattori: storia personale, educazione, vissuti, etc…
Non sappiamo, oltretutto, se lui viva tutto ciò come un problema, per questo secondo noi sarebbe importante un confronto tra di voi  per capire cosa pensiate e proviate entrambe.
Solo così potete capire come intervenire, magari raccontandovi le vostre fantasie, le zone di piacere, cosa vi piace fare.
Facci sapere cosa ne pensi.
Un caro saluto!

 

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it