Artie di Glee è gay. Kevin McHale fa coming out grazie a Ariana Grande

Artie di Glee è gay. Kevin McHale fa coming out grazie a Ariana Grande

Artie di Glee è gay

ROMA –  Artie di Glee è gay. Kevin McHale ha fatto coming out pubblicamente. Dopo anni di silenzio, l’attore ha deciso di parlare al suo pubblico. Un coraggio ispirato dall’ultimo singolo di Ariana Grande, No tears left to cry. Il brano “è più gay di me. Lo accetto. Grazie Ariana Grande”, ha scritto il 29enne su Twitter. 

Ariana Grande - no tears left to cry

Il singolo è il primo della cantante dopo lo stop a seguito dell’attentato terroristico dello scorso 22 maggio all’Arena di Manchester. No tears left to cry è un inno a parlare, a farlo ad alta voce perché è finito il tempo di piangere ed è ora di abbracciare una nuova mentalità. 

Il coming out di Kevin, gli indizi dei giorni scorsi

Il coming out di Kevin non è, però, una sorpresa. Nei giorni scorsi qualche indizio era arrivato dal diretto interessato. Una settimana fa la star di Glee ha pubblicato su Instagram una foto insieme a un uomo. Nello scatto Kevin abbraccia con l’attore e cantante Austin McKenzie. Una foto che l’attore ha taggato come “#mycoachella”.

In effetti, secondo i media stranieri, avrebbe preferito vivere attimi di intimità con il compagno al prestigioso festival di musica. McHale,che ha interpretato Artie Abrams per tutte le sei stagioni di Glee, si toglie così un grosso peso dalle spalle. Con la benedizione di Ariana Grande. Non manca che un suo commento.

#mycoachella

Un post condiviso da Kevin McHale (@kevinmchale) in data:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it