“Il mondo dello Spettacolo: una palestra per educare”: straordinaria opportunità per gli studenti calabresi

ROMA – Si è svolto a Roma il 17 e 18 aprile, presso il Nuovo Cinema Sacher e lo spazio WEGIL, il primo Seminario Nazionale di Educazione all’Immagine “Il mondo dello Spettacolo: una palestra per educare”, promosso dal MiBACT – Direzione Generale Cinema, dal MIUR – Direzione Generale per lo Studente, da AGIS, AGISCUOLA e ANEC.

Un’occasione formativa importante per la delegazione della Consulta guidata dalla Responsabile delle Politiche giovanili dell’Ufficio scolastico regionale, Franca Falduto che ha proposto ed ottenuto per la Calabria, la partecipazione degli studenti avviati agli studi di settore.

L’iniziativa rientra nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso dal MiBACT e dal MIUR in attuazione della Legge del 14 novembre 2016, n. 220, “Disciplina del cinema e dell’audiovisivo” che prevede, fra l’altro, l’emanazione di più bandi rivolti alle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado e a Enti, Fondazioni, Associazioni per sostenere e promuovere lo studio e l’utilizzo del cinema e del linguaggio audiovisivo a scuola.

“Anche le nostre scuole- dichiara Franca Falduto- potranno avviare progetti didattici e formativi in collaborazione con i professionisti del settore, studiare la grammatica del linguaggio cinematografico, promuovere la visioni dei film nelle sale cinematografiche, organizzare percorsi di formazione per docenti e studenti, promuovere laboratori di cinema, confrontarsi con attori, registi, sceneggiatori e realizzare cortometraggi, spot e lungometraggi”.

Le potenzialità dell’iniziativa sono state illustrate nell’arco delle due giornate di formazione da illustri Personalità: il vicepresidente Vicario dell’Agis Alberto Francesconi e la Presidente nazionale AGISCUOLA Luciana Della Fornace, nonché Valeria Fedeli, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Nicola Borrelli, Direttore Generale per il cinema del MiBACT, Giuseppe Pierro Direzione generale MIUR per lo studente integrazione e partecipazione, Francesco Rutelli, Presidente ANICA, Piera Detassis, Presidente dell’Accademia del Cinema Italiano, Giancarlo Leone, Presidente APT, Giampaolo Letta, Vice Presidente e Amministratore Delegato Medusa Film.

Ampio spazio è stato dedicato all’incontro con produttori, distributori cinematografici, Gianni Chimenti, Amministratore unico Blu&Blu Network, Nicola Maccanico, Amministratore delegato della Vision Distribution, Nicola Claudio, Presidente Rai Cinema e Luigi Lonigro, Direttore generale della 01 Distribution, con esperti di teatro Carmelo Pace Presidente di FITA e Fiammetta Fiammeri, Vice Presidente di Agiscuola, con esperti di educazione all’immagine, prof. Maria Antonietta Ruggiero docente di Pedagogia – università Roma 3, e con gli attori e registi ,Valerio Attanasio, Pif, Edoardo Leo, Giuliano Montaldo, Luca Barbareschi, Paolo Genovese, Riccardo Milani, Paola Cortellesi e Carlo Verdone.

Durante il Seminario sono stati proiettati in anteprima nazionale la visione del film “Il tuttofare” di Valerio Attanasio con Sergio Castellitto, Guglielmo Poggi, Clara Alonso e Elena Sofia Ricci ed in contemporanea con la prima visione nazionale, gentilmente concessa da Rai Cinema e dalla 01 Distribution, “Io sono tempesta” di Daniele Luchetti con Marco Giallini ed Elio Germano. Entrambi i film ma anche tutti gli incontri hanno dato spunto ad affrontare tematiche di straordinario interesse per l’ambito d’interesse dell’ educazione all’immagine.

Un crescendo di grandi emozioni e profondi spunti di riflessione su un mondo del quale spesso si conosce soltanto l’aspetto più evidente e superficiale, ma che può rappresentare una fonte inesauribile per la sana crescita professionale ed umana dei nostri studenti.