Gli studenti del Circolo Didattico “Giuseppe Fava” di Mascalucia incontrano il Corpo dei Bersaglieri

CATANIA – In occasione del centenario della Grande Guerra, gli alunni del Circolo Didattico “Giuseppe Fava” di Mascalucia (Catania) hanno incontrato, il 20 aprile, i rappresentanti dell’Associazione Bersaglieri della sezione “Michele Purrello” di Catania.”

A scuola con i bersaglieri, i fanti piumati raccontano la Grande Guerra” è stato il tema dell’evento, tenutosi nei locali della scuola, organizzato dalla dirigente scolastica Gabriella Capodicasa e dal bersagliere tenente Enzo Tedesco.

Alla presenza del sindaco del comune etneo, Giovanni Leonardi e dell’assessore ai servizi sociali Grazia Spampinato, gli alunni delle quinte classi della primaria hanno accolto “l’arma piumata” dell’esercito italiano. “La manifestazione– ha spiegato la dirigente Capodicasa – rientra nell’ambito del progetto “Legalità” che, attraverso percorsi culturali ed educativi, ha l’obiettivo di educare le nuove generazioni al senso civico ed al rispetto delle norme per una sana convivenza sociale, anche attraverso la ricostruzione della nostra storia”.

L’affascinante storia dei bersaglieri, dalle loro origini, ad opera del generale Alessandro Ferrero della Marmora, ad oggi; i conflitti bellici raccontati attraverso la lettura delle lettere dal fronte scritte da giovani bersaglieri, gli avvenimenti più importanti della I Guerra Mondiale, la nascita della bandiera italiana sono stati alcuni degli argomenti trattati durante l’evento. All’alunna Manuela Parrinello, nominata“Fanciulla del tricolore” è stata consegnata la fascia tricolore. Manuela è, infatti, nata il 7 gennaio, data istituita sin dal 1897 per ricordare la nascita della bandiera nazionale.

La manifestazione si è conclusa con una sfilata dei bambini lungo le vie del centro storico della cittadina, fino al monumento dei Caduti, dove i piccoli partecipanti hanno intonato l’Inno di Mameli e la canzone del Piave.