Juventus campione d'Italia per la settima volta di fila

Juventus campione d’Italia per la settima volta di fila

Grande festa subito dopo il fischio finale della penultima giornata giocata contro la Roma

Juventus campione d'Italia

ROMA – Con una giornata di anticipo, la Juventus si laurea Campione d’Italia. La squadra di Allegri, grazie al pareggio a reti inviolate contro la Roma, porta a casa il suo settimo scudetto di fila. Il più sofferto. L’ultimo di Gigi Buffon e forse anche dell’allenatore toscano, il cui futuro è ancora incerto. Intanto, la Vecchia Signora festeggia i quattro punti che hanno permesso di staccare il Napoli, rimasto al secondo posto, e dà una risposta concreta alle critiche arrivate negli ultimi mesi. “Dobbiamo ringraziare i nostri avversari – ha detto Chiellini ai microfoni di Sky -. Prima il bel gioco, poi il Var, poi gli arbitri, poi i fuochi d’artificio. Sono loro che ci hanno dato la più grande motivazione. Ora noi festeggiamo, gli altri sono molto tristi”. 

La festa all’Olimpico è arrivata subito dopo il fischio finale e è continuata al ritorno a Torino dove ad aspettare i campioni c’era un folto gruppo di tifosi festanti. La Juve ha così salutato i tifosi accorsi a Roma, poi ha fatto un bagno di spumante negli spogliatoi.

Grande festa anche in pullman e in aereo (come hanno testimoniato le dirette Instagram di Dybala e Pjianic), per poi concludersi a piazza San Carlo a Torino. I festeggiamenti ufficiali avverranno domenica prossima. All’Allianz Stadium di Torino, dopo l’ultima di campionato con il Verona.