Le Coliche, il web è dei fratelli Colica – INTERVISTA

Ai nostri microfoni Fabrizio e Claudia Colica e Giacomo Spaconi

intervista le coliche

ROMA – Esilaranti, talentuosi, dissacranti e unici. Stiamo parlando del duo Le Coliche, Fabrizio e Claudio. 

Protagonisti indiscussi del web, 16 mila follower su Instagram e più di 200 mila su Facebook, amatissimi dagli utenti della rete per i loro divertentissimi video sempre attinenti a quello che ci circonda: dalla musica indie all’allergia al polline, dai problemi della città di Roma ad Alberto e Piero Angela. 

Qualsiasi cosa vista attraverso i loro occhi e la videocamera del regista Giacomo Spaconi ha tutto un altro sapore: l’indie diventa ‘colorato’, le buche di Roma vengono accostate al Grand Canyon, Alberto Angela moltiplica il numero di casalinghe del vero divulgatore scientifico, i continui cambiamenti climatici vengono visti come un’occasione per godersi il freddo della montagna e il sole caldo dell’estate. 

Ai nostri microfoni Fabrizio e Claudio Colica e Giacomo Spaconi 

Diregiovani intervista Le Coliche

‘Botta e risposta’: Diregiovani vs Le Coliche

La cosa più simpatica che vi hanno scritto sul web o detto a voce?

“Quando esce un nostro video nuovo qualcuno ci scrive che cade dalla sedia per le risate. Altri invece soffocano, stanno male, muoiono (per le risate). E poi c’è a chi scoppia un polmone (per le risate)”.

Cosa guardate su YouTube?

“the JackaL, The Pills, Maladonna e Ritals”.

Quando pernottate in hotel, rubate anche voi shampoo, ciabatte, cuffiette ecc…?

“Certo, anche i cuscini”.

Serie tv preferita?

“Lost”.

Da quando vi calate nei panni di Alberto e Piero Angela, avete più successo con le casalinghe di Voghera e del resto d’Italia?

“Sì”, dice Fabrizio. Claudio, giustamente, si chiede dove sia Voghera.

3 canzoni da avere assolutamente nell’iPod

‘Mhh ah ah’ di  Young Signorino, ‘Caramelle’ della Dark Polo Gang e la sigla della Pimpa“, dice scherzando Claudio.

Quali supereroi vorreste essere?

“Spider-Man”.

Libri cartacei o ebook? 

Ebook, ma il piacere che ti dà il libro è tutta un’altra cosa“.

 Vi sentite di far parte del gruppo degli ‘influencer’?

No“. “Io ci vado al letto con l’influenza” ( —> le battute di Claudio Colica).

Vi riconoscono per strada?

“.

Cosa fate quando nessuno vi guarda?

La cacca“.

Una cosa che ti piace e una che non ti piace di Fabrizio/Claudio?

Claudio: “Non mi piace il fatto che voglia avere sempre ragione. Mi piace com’è nel suo lavoro“.

Fabrizio: “Non mi piace il fatto che voglia avere ragione. Mi piace la sua determinazione“.

Giacomo: “La cosa negativa di loro due è che spesso litigano. I soliti litigi tra fratelli che non c’entrano nulla con il lavoro. La cosa bella è che questo legame che hanno permette di metter fine al litigio in poco tempo“.

Cosa cantate sotto la doccia?

Claudio: “Fabrizio le canzoni napoletane. Io ho una doccia troppo piccola e sono troppo inca****o per cantare e non me la godo“.

Il primo concerto visto?

Alex Britti“.

LA PRIMAVERA A ROMA – Le Coliche