Cannes 2018, l’Italia conquista il festival con Dogman e Lazzaro felice

Tutti i vincitori

ROMA – Si sono spenti i riflettori sulla 71esima edizione del Festival di Cannes, ma a brillare ancora è l’Italia. Alice Rohrwacher e Matteo Garrone  conquistano la kermesse francese rispettivamente con Lazzaro Felice Dogman.

Al film della Rohrwacher è andato il Premio per la Miglior Sceneggiatura.

La pellicola di Garrone, invece, si è aggiudicato il Premio per la Miglior Interpretazione Maschile a Marcello Fonte.

Da piccolo quando ero a casa mia e pioveva sopra le lamiere, chiudevo gli occhi e mi sembrava di sentire gli applausi. Invece ora li apro e quegli applausi siete voi”, ha dichiarato Fonte

Ecco tutti i vincitori

Palma d’Oro per il miglior film: ‘Shoplifters’ di Kore-Eda Hirokazu

Grand Prix: ‘BlacKkKlansman’ di Spike Lee

Premio alla regia: Pawel Pawlikowski per ‘Cold War’

Palma d’oro Speciale: ‘Le livre d’image’ di Jean-Luc Godard

Premio della Giuria: ‘Capharnaüm’ di Nadine Labaki

Premio alla Sceneggiatura (ex-aequo): ‘Lazzaro Felice’ di Alice Rohrwacher e ‘Se Rokh (3 Visages/3 Faces)’ di Nader Saeivar 

Premio per la miglior interpretazione femminile: Samal Yeslyamova per ‘Ayka’

Premio della miglior interpretazione maschile: Marcello Fonte per ‘Dogman’

Camera D’or: Lukas Dhont per ‘Girl’

Palma d’Oro per il miglior cortometrggio: Charles Williams per ‘All These Creatures’

Menzione speciale della Giuria: Wei Shujun per ‘Yan Bian Shao Nian’