“Angeli custodi: l’esempio del coraggio, il valore della memoria”

Il “Convitto “Filangieri” apre le porte alla cittadinanza per ricordare donne e uomini delle scorte

ROMA – Nel contesto delle celebrazioni che il 23 maggio coinvolgeranno studenti di tutto il Paese si svilupperà l’iniziativa promossa a Vibo Valentia da: U.S.R. Calabria, Convitto Nazionale di Stato “Gaetano Filangieri”, Consulte Studentesche e Questura, al fine di rinnovare la memoria delle vittime delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio unitamente a quelle dell’eccidio di Via Fani a 40 anni dalla morte di Aldo Moro.

Si tratta di un’ esposizione di opere ispirate al tema delle donne e gli uomini della Polizia di Stato impegnati nei servizi di scorta per difendere la vita degli altri mettendo a rischio la propria nonché per ricordare quanti hanno sacrificato la loro esistenza nell’adempimento del proprio dovere in nome di Giustizia, Legalità e Democrazia.

Alcune delle iniziative programmate sui territori, nei giorni scorsi sono state presentate a Roma dalla Ministra Valeria Fedeli, dal Capo della Polizia Franco Gabrielli, dalla Presidente della “Fondazione Falcone” Maria Falcone, dalla Presidente dell’Associazione “Quarto Savona Quindici” Tina Montinaro, moglie di Antonio, agente della scorta del giudice Giovanni Falcone.

A Vibo Valentia “Palermo chiama Italia” si estenderà per un’intera settimana (21-26 Maggio): studenti e cittadinanza potranno ammirare nel chiostro del Convitto “Gaetano Filangieri”le opere prodotte dai giovani artisti del Liceo Artistico “Domenico Colao” vincitori regionali del concorso indetto da MIUR e Fondazione Falcone e 1° premio nazionale del concorso “PretenDiamo legalità, a scuola con il Commissario Mascherpa” indetto da MIUR e Polizia di Stato.

Nei corridoi di rappresentanza dello storico e prestigioso edificio, patrimonio del FAI, sarà invece esposta la documentazione fotografica tematica collazionata in collaborazione con la Questura di Vibo Valentia che predisporrà ogni giorno anche un servizio di guida si al percorso espositivo, che all’illustrazione della nuova app “YouPol”, nonché all’esibizione delle unità cinofile della Polizia di Stato. Le attività si apriranno lunedì 21 alle ore 11,00 con una cerimonia d’inaugurazione a cui sono invitate le Autorità istituzionali che vorranno prendere parte a questo importante momento celebrativo unitamente ad un rappresentanza delle Consulte studentesche della Calabria.

2018-05-21T10:40:58+02:00