A Trapani Esercito e scuola si incotrano sul tema della Grande Guerra

A Trapani Esercito e scuola si incotrano sul tema della Grande Guerra

TRAPANI – Ancora una volta la caserma ‘Luigi Giannettino’ di Trapani, sede del sesto reggimento bersaglieri, ha aperto le proprie porte agli studenti che hanno partecipato alle iniziative di commemorazioni sul centenario della prima guerra mondiale.

Circa centocinquanta studenti con i loro docenti, una rappresentanza della consulta provinciale, le autorita’ civili e militari, il Comandante del Comando Militare dell’Esercito in Sicilia, Generale Claudio Minghetti, il Comandante del VI Reggimento Bersaglieri, Colonnello Agostino Piccirillo hanno seguito con attenzione il programma dell’iniziativa che ha preso il via con la cerimonia dell’alzabandiera e con il canto dell’Inno Nazionale accompagnato dalle note dell’orchestra e del coro polifonico del liceo Musicale Statale ‘Vito Fazio Allmayer’ di Alcamo.

Un momento di grande emozione e carico di significati che vede nel Tricolore la grande forza dei valori delle generazioni che fecero l’Unita’ d’Italia, l’eroismo di quanti combatterono per la Patria e il sacrificio di coloro i quali caddero nell’adempimento del dovere. Canti patriottici hanno accompagnato la cerimonia nel piazzale, durante la quale e’ stata deposta una corona di alloro sul monumento ai caduti da parte di un militare e da uno studente della classe 1999 a ricordo delle giovani vite spezzate durante la Grande Guerra conosciuti come ‘i ragazzi del ’99’.

A contorno e’ stata allestita una mostra statica dei mezzi e materiali in dotazione alla Forza Armata. I bersaglieri hanno proposto alla platea anche un originale esibizione con il ‘saggio ginnico’, tipico della specialita’ dei fanti piumati. Presso i saloni reggimentali si e’ tenuta la conferenza dal titolo ‘1918-2018: tra guerra e pace cent’anni dopo Vittorio Veneto’ organizzata dal VI Reggimento Bersaglieri e dall’istituto di istruzione superiore ‘Leonardo Da Vinci’ di Trapani. I relatori Pier Franco Quaglieni dell’Universita’ degli Studi di Torino Carla Sodini dell’Universita’ degli Studi di Firenze, hanno focalizzato i rispettivi interventi, sulla ricerca della pace durante il periodo bellico.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it