Studenti repoter con tg dedicato a emarginazione sociale

Studenti repoter con tg dedicato a emarginazione sociale

VENAFRO – Fare il giornalista partendo dai banchi di scuola, o meglio lasciando per un giorno la propria classe per scendere nelle strade, per ascoltare storie e dare voce a chi spesso non ce l’ha. I protagonisti di questa esperienza sono gli studenti dell’istituto ‘Giordano’ di Venafro, in provincia di Isernia, che hanno partecipato a un percorso di alternanza scuola-lavoro con diregiovani.it e l’agenzia di stampa Dire.

Guidati dal loro docente Marco Fusco, hanno deciso di dedicare un’edizione speciale del ‘Tg Giordano’ alle storie di emarginazione sociale della capitale. Partiti all’alba dalla loro citta’ hanno raggiunto Roma e dopo un incontro presso la sede della Dire sono scesi nelle strade. Da Corso d’Italia alla stazione Termini, avvicinandosi a chi per strada vive la sua vita. Nel loro speciale telegiornale ognuno di loro ha cercato di dare voce a sofferenze e difficolta’.

Dalle interviste, alle riprese, al montaggio tutto e’ stato interamente realizzato dai ragazzi. Ed e’ con queste parole che gli studenti hanno scelto di concludere il loro lavoro: “Un viaggio nella Roma nascosta, i volti e le parole delle persone che quotidianamente vivono una condizione di disagio arrivano dritte al cuore dei giovani. La solidarieta’ e’ l’unico mezzo attraverso cui stabilire un ponte. Un’esperienza in cui gli studenti decidono di spalancare gli occhi e di guardare la realta’ a 360 gradi. È proprio dalla presa in considerazione dell’ultimo, del dimenticato, che deve ripartire l’uomo per migliorare l’umanita'”.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it