A Londra gli artisti di strada ora si possono pagare con la carta o Apple Pay

A Londra gli artisti di strada ora si possono pagare con la carta o Apple Pay

A Londra gli artisti di strada ora si possono pagare con la carta o Apple Pay

ROMA – Se in Italia il POS è ancora non ben visto da tutti, a Londra il pagamento con carta sta per arrivare anche nelle strade. Il sindaco della capitale britannica, Sadiq Khan, ha lanciato un progetto attraverso il quale si potrà fare un’offerta agli artisti di strada proprio per via telematica. 

Il progetto nasce dalla collaborazione l’associazione di artisti di strada Busk in London e la società di pagamenti svedese (recentemente acquisita da Paypal) iZettle che sta sperimentano la nuova modalità. In pratica, ad ogni artista, verrà fornito un terminale di pagamento collegato a uno smarpthone o un tablet. Il dispositivo accetta pagamenti “contactless” da carte abilitate, smartphone e smartwatch (Apple Pay).

“Busking aiuta gli artisti emergenti ad affinare il loro talento e dà loro la possibilità di esibirsi ogni giorno di fronte ad un numero enorme di persone – ha detto Khan -. Sono lieto che iZettle abbia scelto Londra per lanciare questo innovativo sistema permettendo agli artisti di accettare una forma di pagamenti più tecnologica. Ora, più londinesi e turisti potranno mostrare il loro sostegno ai nostri brillanti e talentuosi artisti di strada”.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it