Nuova edizione del Tg Diregiovani - Edizione del 04 giugno 2018

Tg Diregiovani – Edizione del 04 giugno 2018

Nuova edizione del Tg Diregiovani

Amici 17, in finale Irama, Lauren, Carmen ed Einar
Slitta al lunedì la finale di Amici 17. Come già accaduto nelle scorse settimane, il cambio di programmazione accontenta anche la padrona di casa. Maria De Filippi aveva più volte ribadito che Amici, programma incentrato sui ragazzi, non era adatto per il pubblico del sabato sera. La proclamazione del vincitore di questa edizione avverrà il prossimo 11 giugno. Eliminata nella semifinale la cantante Emma. Restano a contendersi il titolo Lauren, Irama, Einar e Carmen.

La coppia Boldi-De Sica sta per tornare sul set
Stanno per iniziare a Milano le riprese di ‘Amici come prima’. Mai titolo fu più azzeccato per il ritorno della coppia d’oro dei ‘cinepanettoni’, Christian De Sica e Massimo Boldi. De Sica seguirà anche la regia della commedia, prodotta da Indiana Production in collaborazione con Medusa Film che ne è anche il distributore. Il 2005 è stato l’anno del loro addio con ‘Natale a Miami’ ma il duo più amato dagli italiani è pronto a tornare al cinema il prossimo Natale.

Mudimbi, dal 15 giugno in tour
Allegro e dissacrante. Sono le parole perfette per descrivere Mudimbi. Classe 1986, di San Benedetto Del Tronto. A diregiovani.it ha raccontato il suo anno speciale, in vista del suo Mudimbi Tour.

E’ tempo di Wind Music Awards
Si rinnova l’appuntamento con i Wind Music Awards. La prima serata dell’edizione 2018 andrà in scena questa sera, sempre all’Arena di Verona, con la conduzione di Carlo Conti e Vanessa Incontrada. Due appuntamenti in compagnia delle grandi stelle della musica nazionale e internazionale che verranno premiate per i loro recenti successi discografici e live. Tra i cantanti attesi sul palco, J-Ax e Fedez, Fabrizio Moro, Ghali, Giorgia, Cristina D’Avena e Negramaro.

Guatemala, eruzione mortale del Vulcano del Fuego
Salgono a 25 le persone rimaste uccise dopo l’eruzione del Vulcano del Fuego in Guatemala, un bilancio tristemente provvisorio. Un flusso di lava ha travolto il villaggio di El Rodeo, mentre lapilli e cenere hanno ricoperto le case di San Pedro Yepocapa e Sangre de Cristo. Il fumo nero ha raggiunto anche il cielo della capitale Città del Guatemala, distante circa 40 km. Quella del 3 giugno è la seconda eruzione nel 2018 del Fuego, vulcano tra i più attivi dell’America Centrale. Il presidente del Guatemala Jimmy Morales ha predisposto tre giorni di lutto nazionale.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it