Ho delle secrezioni mucose biancastre a livello della vagina…

Non ho perdite ma ultimamente sto facendo caso a questo semplicemente per una attenzione in più mia, perché non ci sono sintomi che mi porterebbero a farlo. Sono inodori e non ho bruciori né prurito né fastidi di altro genere.

Cari esperti,
Premetto di essere imbarazzata ma mi preme di più la salute mia e del mio ragazzo.
Spesso mi chiedo come fare a distinguere una secrezione patologica da una fisiologica e vorrei sapere se è normale notare, quando si compie uno sforzo (mi riferisco all’andare di corpo), delle secrezioni mucose biancastre a livello della vagina perché è quello che succede a me e se queste sono appunto del semplice muco che scende per via dell’atto in sé. Non ho perdite ma ultimamente sto facendo caso a questo semplicemente per una attenzione in più mia, perché non ci sono sintomi che mi porterebbero a farlo. Sono inodori e non ho bruciori né prurito né fastidi di altro genere. Inoltre mi chiedo se sia normale a volte trovare delle secrezioni (minimissime, ma pur sempre presenti) non mucose ma più pastose e bianche tra le labbra. Tempo fa lessi che si tratta di residui di cellule morte e altre secrezioni delle ghiandole situate a quel livello.
Tutto questo può essere anche influenzato dalla assunzione della pillola, che prendo da ormai quasi un anno?
Grazie per il supporto che date!

Anonima, 24 anni


Cara Anonima,
non ci sono domande giuste o sbagliate e l’unico modo per poter arginare i nostri dubbi e timori è proprio informarsi.
Per poter capire effettivamente quale sia la differenza tra una secrezione patologica e una fisiologica dovrebbero esserci, in simultanea, variabili come bruciori, fastidi, arrossamenti, cattivi odori. A volte può succedere che ci siano infezioni più silenti per questo il consiglio che suggeriamo sempre è di andare dal proprio medico di base o dal ginecologo di fiducia che potrà approfondire meglio la situazione con strumenti anche semplici di cui purtroppo non possiamo avvalerci in una consulenza online.

Diverse possono essere le domande da porre, queste secrezioni avvengono solo durante questo momento di defecazione? sono davvero secrezioni vaginali e non un muco fecale?
A volte possono infatti esserci delle irritazioni intestinali che producono una alterazione della flora batterica. Invece le secrezioni prettamente vaginali possono essere legate a fisiologiche oscillazioni ormonali e possono verificarsi ugualmente nonostante l’assunzione di contraccettivi orali. Potrebbe essere monitorato anche il contraccettivo orale che assumi, a volte nel tempo è opportuno anche cambiare la pillola e sceglierne una più consona al tuo metabolismo. Ma ribadiamo in queste sede è possibile solo fare delle ipotesi e non delle diagnosi circoscritte e individualizzate, solo il tuo ginecologo conoscendo meglio la tua anamnesi e potendo fare un tampone vaginale potrà escludere qualsiasi tipo di infezione e valutare il preciso motivo di queste secrezioni.
Speriamo di essere stati comunque di aiuto.
Un caro saluto!