Ho tanta paura che lui abbia un’idea sbagliata di me…

Ho tanta paura che lui ora abbia un’idea sbagliata di me e che non si senta più felice o attratto. Ho paura tutte le volte che lui mi dice che ha bisogno di tempo anche se non mi vuole lasciare

Buongiorno,
ho letto diverse storie simili alle mie e un po mi sento meglio a non essere la sola, dall’altra parte non sono contenta di riconoscere che io sia simile a tutte le ragazze che hanno insicurezze, preoccupazioni, agitazioni. Mi sono sempre sentita molto sicura di me, mai perfetta, ma ho sempre gestito ogni situazione con forza essendo io nella coppia ad esercitare il controllo o il ‘potere’. Parole molto brutte, soffro perché mi rendo conto di essere stata una persona troppo opprimente e forte nelle mie relazioni. Ne ho avuta una molto importante che è finita malissimo con bugie tradimenti da parte dell’altra persona e ciò mi ha segnato a morte. Tanto che ho portato tutte le mie frustrazioni nella mia ultima storia d’amore rovinandola e anche se sto ancora insieme a lui mi accorgo che lui non è più lo stesso. Mi accorgo che vengono meno le sue attenzioni, se fino a un anno fa ero il centro dei sui pensieri ora non lo sono più. Sto male, sto soffrendo e mi sento SOLA. Provo a parlarne con lui ma non può aiutarmi anche se gli ripeto che solo lui potrebbe aiutarmi a stare meglio semplicemente amandomi come il primo giorno, avendo la voglia di me che aveva agli inizi della nostra conoscenza… ma mi rendo conto che forse nell’ultimo anno mi sono dimostrata una persona diversa dalla persona che ero prima, forse lui preferiva la vecchia me, forse è troppo tardi perché lui si innamori di nuovo di me e che mi desideri. Mi rendo conto di averlo stressato con le mie gelosie le mie paure e la mia rabbia. Mi sento così in colpa vorrei tanto tornare indietro nel tempo e prendermela solo con me stessa perché ora anche se lui dice di amarmi io mi rendo conto che il suo sentimento sia molto meno forte rispetto a prima. Ho tanta paura di aver perso per sempre la magia. Ho tanta paura che lui ora abbia un’idea sbagliata di me e che non si senta più felice o attratto. Ho paura tutte le volte che lui mi dice che ha bisogno di tempo anche se non mi vuole lasciare. L’ho amato e lo amo con tutta me stessa, mi odio a morte per aver compromesso inutilmente il suo sentimento che prima era cosi evidente ed ora non lo è più. Vivo male, ho paura.

Rossella, 23 anni


Cara Rossella,
quando si vivono esperienze negative, legate al tema della fiducia, è inevitabile che queste si ripercuotano su successivi legami, inficiando la serenità con cui si vivono le relazioni successive.
Purtroppo, alcune ferite hanno tempi lunghi di guarigione e resta comunque una vulnerabilità che espone a determinati sentimenti.
Dall’altra parte, per il partner, la tensione di una costante assenza di fiducia crea disorientamento ed appesantimento del rapporto, poiché avviene una sorta di condizionamento del comportamento.
Ci scrivi di avere la necessità di “gestire” i rapporti per timore che qualcosa possa sfuggire e che ti possa ritrovare di nuovo di fronte all’imprevedibilità di eventi negativi (tradimenti, incomprensioni). 
Anche se abbiamo l’illusione che questo sia possibile in realtà, non solo non lo è, poiché controllare le tante variabili di una relazione è davvero un’impresa, ma tale costante necessità di gestione può limitare la spontaneità.
Hai la convinzione che il tuo compagno non provi più gli stessi sentimenti ma forse dovresti entrare anche nell’ottica che i sentimenti variano nel tempo in base all’esperienza. Con la maturazione della coppia questa perde una parte di quell’emozione e quel brio iniziale ma acquista una profondità e una fiducia maggiore. Probabilmente, mancando proprio l’elemento fiducia, per te questa variazione è più difficile da vedere coperta dall’aspettativa  di cristallizzare in un’ unica immagine di perfezione il legame con il tuo fidanzato.

Pensiamo che sia possibile ritrovare un’armonia di coppia ma è necessario fare delle piccole variazioni di struttura, magari partendo dalla possibilità di provare a lasciarti andare, permettendo al tuo compagno di essere anche lui alla guida del rapporto.
Prova a lasciare spazio agli aspetti positivi che vi hanno portato ad innamorarvi.
Speriamo di averti fornito spunti di riflessione utili.
Un caro saluto!