#Maturità2018. A Gela la tensione si combatte cantando

#Maturità2018. A Gela la tensione si combatte cantando

ROMA – Il conto alla rovescia e’ ormai terminato: domani i maturandi varcheranno la soglia dei loro istituti con in braccio i vocabolari di italiano e non ci sara’ piu’ spazio per le paure.

Ma ancora c’e’ tempo per un ultimo ripasso, e gli studenti si preparano a vivere gli ultimi istanti prima dell’inizio delle prove.

Martina, studentessa diciottenne del liceo classico Eschilo di Gela, ha scelto di condividere gli ultimi momenti di studio con Marta, la compagna di classe con la quale vive in simbiosi da giorni.

“Stiamo studiando insieme da qualche giorno e abbiamo molta ansia– commentano- non sappiamo cosa ci aspetta, ma ci sono passati tutti, quindi speriamo di farcela anche noi”. Le paure si mescolano alle emozioni, e se e’ vero che la tensione avra’ il sopravvento, e’ anche vero che i ragazzi sapranno viverla con spensieratezza.

“Stasera l’appuntamento e’ davanti la scuola con tutti i nostri compagni– raccontano le due ragazze- ci ritroveremo li’ e canteremo insieme ‘Notte prima degli esami'”, la colonna sonora che da piu’ di vent’anni accompagna i maturandi di tutta Italia prima del temuto esame.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it