#Maturità2018. Al via seconda prova: Aristotele al classico

#Maturità2018. Al via seconda prova: Aristotele al classico

ROMA – Sono stati aperti pochi minuti fa i plichi della seconda prova dell’esame di maturita’, che vede impegnati circa 500mila ragazzi.

La seconda giornata dell’esame di Stato e’ differente a seconda degli indirizzi di studio: tra gli altri, al classico dovranno vedersela con la versione di greco e allo scientifico con matematica.

E’ Aristotele, secondo le prime indiscrezioni, l’autore del testo dell’esame di greco per la seconda prova della maturita’ al liceo classico.

 

CAMPAGNA INFORMATIVA COME PROVA PER RAGAZZI COMMERCIALE PUBBLICITARIO 

All’istituto tecnico commerciale indirizzo promozione pubblicitaria, i maturandi devono vedersela con un problema di comunicazione di un’azienda di servizio idrico e proporre una soluzione creativa. L’azienda in questione vuole avviare una campagna informativa e i ragazzi dovranno produrre uno studio preliminare, una gabbia d’impaginazione, un layout di stampa e una relazione scritta sulle scelte progettuali e tecniche.

LE TRACCE ALL’ARTISTICO

Al liceo artistico la traccia della seconda prova della maturita’ per l’indirizzo architettura e ambiente prevede la progettazione per la costruzione di un edificio richiesto da una casa di moda che vuole integrare gli spazi con zone espositive e di rappresentanza. Per l’indirizzo design ai maturandi viene richiesto di progettare un complemento d’arredo, commissionato a una start up di giovani designer da un noto brand di una catena di ristoranti. Per l’indirizzo pittorico la traccia e’ dedicata ai sogni e all’utopia partendo da citazioni di Kennedy e Martin Luther King. Da qui il candidato dovra’ elaborare un’opera grafico-pittorica.

ALLO SCIENTIFICO PROBLEMA ANALISI E… MACCHINA PER MATTONELLE

Per la prova di matematica, allo scientifico i maturandi devono vedersela con un problema di analisi pura e inoltre devono programmare il funzionamento di una macchina per la produzione di mattonelle.

AL COMMERCIALE TRACCIA SU START UP ABBIGLIAMENTO GIOVANI

Al tecnico commerciale – opzione tecniche professionali dei servizi commerciali – ai ragazzi impegnati nella seconda prova dell’esame di maturita’ viene richiesto di costituire una start up, composta da neo diplomati, per la produzione di abbigliamento casual rivolto a target giovanile.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it