Motta, da domani suona alla radio “Quello che siamo diventati”

Il videoclip diretto da The Astronauts è ispirato ad un cortometraggio francese dal titolo “Le Miroir”. Il tour di Vivere o Morire ripartirà l’8 luglio.

photo Claudia Pajewski

Roma – È da quando è uscito “Vivere o Morire” che Motta continua a far parlare di sé. Da aprile ad oggi il cantante continua a conquistare la scena e tra qualche ora suonerà in tutte le radio “Quello che siamo diventati”, mentre nel frattempo il video è già su YouTube. Il secondo singolo estratto dall’album rappresenta appieno il nuovo disco: un lavoro intimo e potente in cui anche innamorarsi significa prendere posizione. In “Vivere o Morire” Motta è riuscito a raccontarsi e a raccontare istantanee della sua vita. Da un amore che finisce, a un nuovo amore, dai ricordi d’infanzia ad un nuovo rapporto con i propri genitori. E non è un caso che questo secondo lavoro discografico pubblicato da Sugar sia candidato “Disco in assoluto” alle targhe Tenco e sia entrato direttamente al quinto posto della classifica dei dischi e al primo dei vinili più venduti in Italia (diffusa da GfK Italia/FIMI). Già “La nostra ultima canzone”, brano che ha anticipato l’uscita dell’album,è volato al primo posto della Viral 50 Italia di Spotify. “Quello che siamo diventati”è accompagnato da un video, diretto da The Astronauts, ispirato ad un cortometraggio francese dal titolo “Le Miroir”.

L’8 luglio partirà la tranche estiva di Motta Live 2018

08 luglio SOLIERA (MO) – ARTI VIVE FESTIVAL

10 luglio COLLEGNO (TO) – FLOWERS FESTIVAL

11 luglio PESCARA – TERRASOUND

14 luglio SASSARI – ABBABULA FESTIVAL

20 luglio GENOVA – GOA BOA

04 agosto SAN SEVERINO LUCANO (PZ) – POLLINO MUSIC FESTIVAL

10 agosto CIVITAVECCHIA (RM) – LA VECCHIA ESTATE

13 agosto BUDAPEST – SZIGET FESTIVAL

25 agosto EMPOLI – BEAT FESTIVAL

30 agosto MACERATA – SFERISTERIO

02 settembre TREVISO – HOME FESTIVAL

07 settembre PALO DEL COLLE (BA) – FESTIVAL DELLE PERIFERIE

Sul palco, oltre a Motta (voce, chitarra), ci saranno: Federico Camici (basso), Giorgio Maria Condemi (chitarre), Leonardo Milani (tastiere), Simone Padovani (percussioni) e Cesare Petulicchio (batteria).

Tutte le informazioni per i biglietti del tour sono disponibili sul sito ufficiale https://mottasonoio.com