Ho delle leggerissime perdite rosa quando urino. Sono preoccupata...

Ho delle leggerissime perdite rosa quando urino. Sono preoccupata…

Salve, ho scritto qualche giorno fa ma ho bisogno di un ulteriore consulto. Intanto vi ringrazio per il lavoro che svolgete perché siete veramente preziosi!! Rispiego brevemente: ho fatto petting col mio ragazzo, in particolare ci siamo masturbati a vicenda. Ho paura che lui, prima di
masturbare me, si sia toccato il suo membro sporco di liquido pre-eiaculatorio. In quel caso ho paura che lui ha introdotto in vagina (attraverso le dita) qualcosa. Preciso che non c’è stata penetrazione nè
eiaculazione perché lui non ha eiaculato proprio. Potrebbe esserci stata fecondazione? Inoltre io avevo terminato le mestruazioni da circa 4 giorni, ho un ciclo di 30-35 giorni. La cosa che mi preoccupa è (qui è l’aggiornamento) che da tre giorni ho delle leggerissime perdite rosa quando urino. Per le mestruazioni è troppo presto (manca ancora una settimana).
Devo preoccuparmi? Grazie!!

 

Anonima


Cara Anonima,
come già ti abbiamo precedentemente spiegato, nella dinamica che ci hai descritto non vi è una condizione che possa far pensare ad un rischio per una gravidanza.
Torniamo a sottolineare che il liquido pre-seminale non è in grado di fecondare una donna.
Inoltre, avendo un ciclo molto lungo, è difficile che il rapporto sia avvenuto nel tuo periodo fertile.

Per quanto riguarda le perdite che hai notato, sarebbe importante che tu potessi approfondire le cause di tale disagio. 
Da quello che ci scrivi, la mestruazione è attesa tra una settimana ma, in alcune circostanze, sbalzi ormonali possono creare delle variazioni del ciclo.
Tuttavia, le perdite ematiche, notate durante la minzione, potrebbero anche dipendere da un’infezione delle vie urinarie.

Il nostro suggerimento è quello di monitorare la situazione ed eventualmente effettuare una visita ginecologica o un consulto con il medico di base poiché a distanza non è possibile fare una diagnosi.
Torna a scriverci se ne senti il bisogno.

Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it