E' venuto 15/20m dopo all'esterno tramite masturbazione...

E’ venuto 15/20m dopo all’esterno tramite masturbazione…

Buongiorno cari esperti,
sono Paola che vi scrive ancora… Oggi io e il mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto non protetto per non più di 10m, è venuto 15/20m dopo all’esterno tramite masturbazione. Tra una settimana dovrebbero arrivarmi le mestruazioni e già prima del rapporto avevo gonfiore al seno e all’addome possibili segni della sindrome premestruale, le tipiche perdite ovulatorie le ho avute dal 10 al 15 luglio e oggi è il 19.. In più il mio ragazzo era già venuto verso l’una di mattina e il rapporto l’abbiamo avuto alle 10 di mattina e lui dice che non ha prodotto molti spermatozoi e che il pene non era lubrificato e quindi non ha prodotto liquido pre eiaculatorio… Ci sono dei rischi notevoli? In più i primi due giorni di questo ciclo avevo preso la pillola ma ho dovuto smettere perché stavo male e ho paura che questo ha causato ritardi nell’ovulazione quindi non so di preciso (il ciclo è iniziato il 24 giugno).

Paola


Cara Paola,
va sempre premesso che ogni rapporto non protetto è potenzialmente a rischio poichè non si può prevedere e controllare ogni singola variabile in gioco.
Detto ciò, si presume che tu non fossi nel periodo fertile e comunque l’eiaculazione è avvenuta successivamente e tramite masturbazione, inoltre il liquido pre-eiaculatorio non dovrebbe avere la funzione di fecondare. Infine, l’eiaculazione precedente è avvenuta 9-10 prima il rapporto a rischio, quindi riteniamo che non possano essere rimasti degli spermatozoi in uretra.
A fronte di tutto ciò, ci sentiamo di tranquillizzarti, ma ti esortiamo a usare sempre precauzioni.
Un caro saluto!