Il fascino di Venus, la gatta "chimera" con due facce

Il fascino di Venus, la gatta “chimera” con due facce

Venus, la gatta chimera, è lo yin-yang dei felini.
Non è strano che sia diventata in breve tempo una star di internet.
La sua bellezza, più unica che rara, è dovuta ad una caratteristica genetica chiamata chimerismo, una condizione in cui un singolo organismo si compone di cellule geneticamente distinte. Ciò significa che chi ne è affetto può avere, ad esempio, due differenti tipi di sangue o entrambi gli organi maschili e femminili.
Nel caso di Venus, il chimerismo è evidente nelle sue caratteristiche facciali dual-color, tra cui i suoi occhi.

Il lato destro del suo volto è di colore nero con un occhio verde, mentre quello sinistro è biondo dorato con un occhio di colore blu.

Una cosa è certa: se Botticelli fosse stato un gatto, Venus sarebbe stata la sua Venere.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it