La musica libera di Chiara Dello Iacovo per 'na cosetta estiva

La musica libera di Chiara Dello Iacovo per ‘na cosetta estiva

Roma – È venuta a trovarci qualche giorno fa in redazione per raccontarsi ai microfoni di Diregiovani, Chiara Dello Iacovo tornerà sulle scene in autunno con un nuovo album forte ed arrabbiato ma, nel frattempo, venerdì sera sarà a Roma, sul palco di ‘na cosetta estiva, per suonare dal vivo vecchi brani e regalare al suo pubblico piccole grandi anticipazioni.
Giovanissima, classe 1995, Chiara si è imposta sulle scene musicali come una delle voci più interessanti del panormama italiano, in pochi anni ha già fatto il pieno di riconoscimenti, tra questi bisogna ricordare il premio miglior esibizione live e Premio della Sala Stampa – Lucio Dalla a Sanremo 2016 e quello della Critica a Musicultura 2015. La cantante Piemontese dopo un periodo di stop non vede l’ora che esca il nuovo lavoro discografico, intanto però è pronta per cantare i due nuovi singoli “Abitudine” e “Nessuno sposta i piedi”. Ad accompagnarla sul palco ci saranno Fabio Brunetti alla batteria, Lele Pavone al basso e Luca Moccia alla chitarra.
Chiara Dello Iacovo
si prepara, anche con questo live, a raggiungere un traguardo importante: quello della libertà. Per la prima volta, fa sapere, si affaccia al mondo musicale con il coraggio di essere finalmente se stessa, senza alcun condizionamento esterno. E se prima ci piaceva, chissà adesso quanto ancora saprà conquistarci. “Nessuno sposta i piedi” non è una semplice canzone, è un aperto sfogo liberatorio, è un importante tassello di una carriera che ricomincia e non è un caso si tratti di un brano con un cantato ai limiti del rap. Insomma la cantante astigiana è pronta e carica per un nuovo inizio, esserci il 27 luglio a Roma vorrà dire assistere a un concerto che svela molto di più di due nuove canzoni, chi ci sarà scoprirà una Chiara più matura, pronta per spiccare quel volo altissimo che merita davvero.

Appuntamento venerdì 27 luglio negli spazi di ‘Na Cosetta Estiva, via Biordo Michelotti, 4.
Ingresso 7 euro.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it