Ministri e Mezzosangue per lo Scampia Music Fest

Ministri e Mezzosangue per lo Scampia Music Fest

Il 14 e 15 settembre è festa a Napoli con musica live, arti visive e workshop

Roma – Ci arrivano belle notizie da Napoli, il 14 e 15 settembre, al Parco Ciro Esposito andrà in scena lo Scampia Music Fest, un festival multidisciplinare che punta alla riqualificazione di uno dei territori più complessi del Mezzogiorno attraverso una due giorni di musica, arti visive, estemporanee, workshop e percorsi di scambi interculturali.
L’evento, realizzato con il sostegno del MiBACT e di SIAE, ha la direzione artistica di Giuseppe Fontanella per Octopus Records. Fontanella ha dichiarato sulle pagine di Rockit, media partner della rassegna, che non si tratta solo di un appuntamento artistisco ma soprattutto “di un momento di condivisione sociale, di impegno per il territorio e di riqualificazione di una location abbandonata e inutilizzata. È l’occasione per far conoscere un quartiere tendenzialmente non frequentato per attività artistico-culturali o ludiche da un pubblico non locale. L’intenzione è dare vita, attraverso la partecipazione di addetti ai lavori e artisti di fuori regione, e della stampa nazionale oltre che locale, ad una partecipazione non solo locale, al fine di far conoscere un lato di Scampia, molto lontano dall’immaginario dell’opinione pubblica. Si può quindi affermare che tra le mission della rassegna, c’è anche quella del superamento del pregiudizio verso un quartiere, delle persone, e una realtà sociale che molto spesso ne è vittima”.
Sul palco suoneranno Ministri e Mezzosangue, mentre l’apertura sarà affidata a band emergenti che verranno selezionate attraverso il Contest 35 e poi estemporanee di arti grafiche e visive, esposizioni, workshop di approfondimento del settore discografico e artistico in genere, tavoli di incontri e discussioni, percorsi di scoperta culinaria per favorire lo scambio interculturale.
Scampia Music Fest è un appuntamento che non vogliamo perdere e presto vi racconteremo ogni dettaglio.