Docenti protagonisti della formazione, partito il corso a Caivano

Docenti protagonisti della formazione, partito il corso a Caivano

CAIVANO –  Entra nel vivo il progetto “Noi siamo bambini!” nato dalla volontà del dipartimento per le pari opportunità e l’istituto superiore Francesco Morano di Caivano che ha costituito una rete di scuole, tra Lazio e Campania, per prevenire e contrastare l’abuso e lo sfruttamento dei minori. 

Da ieri è partito infatti, presso l’istituto Morano, il corso di formazione per docenti che ha l’obiettivo di fornire agli insegnanti di tutte le scuole coinvolte gli strumenti per comprendere le esperienze sfavorevoli infantili nella loro complessità e diversità.
Con gli esperti dell’istituto di ortofonologia, e con la società italiana di pediatria, il corso –  come le altre attività del progetto – intendono sensibilizzare, creare consapevolezza, fornire le informazioni corrette e far maturare gli strumenti per trattare contenuti spesso difficili da affrontare. 
 
Si è partiti dalla somministrazione di un questionario  per indagare gli atteggiamenti e i pensieri relativi alle esperienze che possono essere vissute come sfavorevoli e traumatiche in età evolutiva. Un passo necessario per individuare così un punto di partenza, per attivare strategie di sensibilizzazione e formazione capaci di tener conto delle reali esigenze dei diversi territori.
 
Step successivo la formazione ai docenti. Il corso “Riconoscimento e supporto delle esperienze sfavorevoli e traumatiche in età evolutiva” avrà una durata di 12 ore di formazione frontale, 5 ore on line e 3 ore di ricerca-azione. 
 
Oltre alla formazione con gli adulti, si terranno anche incontri specifici con gli studenti che parteciperanno ad un percorso dal titolo “Alchimia dell’amore”.