Reggio Emilia. Latino, greco e due nuovi indirizzi ai licei

Reggio Emilia. Latino, greco e due nuovi indirizzi ai licei

REGGIO EMILIA – Al liceo scientifico con un percorso per diventare atleti o preparatori sportivi, a quello classico per prepararsi (dal terzo anno) ai test della facoltà di medicina. Sono le novità di quest’anno nel liceo classico e scientifico Ariosto-Spallanzani di Reggio Emilia, dove approdano due indirizzi innovativi e non comuni.

Si tratta di quello sportivo che, come spiega la dirigente scolastica Rossella Crisafi “si impianta nel liceo scientifico ma, da quest’anno, amplia l’offerta formativa anche nel campo del diritto e dell’educazione allo sport, per preparare non solo gli atleti di domani, ma anche coloro che li seguiranno”.

Il 31 agosto scorso, invece, il liceo classico Ariosto è stato autorizzato dal ministero ad avviare un indirizzo “biomedicale”, riconoscimento che hanno solo 40 scuole in Italia. L’iniziativa voluta anche dall’Ordine dei medici reggiani affianca a latino e greco materie come biologia, anatomia, patologia e offre agli studenti la possbilita’ di svolgere parte della formazione nei laboratori medici degli ospedali.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it