La sorellastra di Meghan Markle respinta ai cancelli di Kensington Palace

La sorellastra di Meghan Markle respinta ai cancelli di Kensington Palace

La donna è riuscita a consegnare una lettera indirizzata alla duchessa

ROMA – Respinta ai cancelli. La famiglia reale non ha usato mezzi termini con Samantha Markle, sorellastra di Meghan. La donna si è presentata a Kensington Palce con l’intento di incontrare la duchessa del Sussex ma non ha avuto la possibilità visto che è stata allontanata dalle guardie all’entrata.

Negli ultimi mesi, Samantha ne ha dette di tutte i colori ala sorellastra. È stata ospite in vari programmi televisivi di tutto il mondo. In Italia, ha chiacchierato con Barbara D’Urso a Domenica Live. In tutte le sue interviste un unico comune denominatore: Meghan sarebbe un’arrampicatrice sociale che ha organizzato tutto nei minimi dettagli. Parole non meno aspre sono arrivate anche nei confronti di Harry, definito un criceto. Gli insulti e le accuse, però, si sprecano. Così lo stop della security di Meghan, che ha chiuso tutti i ponti con la sorella.

Samantha, dal canto suo, è riuscita a consegnare una lettera indirizzata a Meghan. L’intento quello di accelerare una possibile riconciliazione, chiarire ogni cosa e dimenticare gli scandali, cominciando dal padre su tutti i giornali di gossip con le foto da lui stesso vendute. 

“Sono stata rispettosa, sono andata a consegnare la lettera – ha raccontato in seguito Samantha al Daily Mail -. Nessuno è stato allontanato o poco rispettoso, è stata una bellissima esperienza. Nessuno è stato cattivo con me, ero abbastanza sorpresa”.