Alita - Angelo della battaglia, slitta al 14 febbraio l'uscita al cinema

Alita – Angelo della battaglia, slitta al 14 febbraio l’uscita al cinema

Annunciato per il 1 gennaio 2019, il film sarà distribuito in Italia il 14 febbraio 2019 da 20th Century Fox

La cyborg più amata dei fumetti prende vita nel live action Alita – Angelo della battaglia, pellicola diretta da Robert Rodriguez e prodotta da James Cameron e Jon Landau, ispirata all’omonimo manga cyberpunk di Yukito Kishiro.
Annunciato per il 1 gennaio 2019, il film sarà distribuito in Italia il 14 febbraio 2019 da 20th Century Fox.

Ad interpretare la protagonista Alita in motion capture è l’attrice Rosa Salazar, affiancata da Keean Johnson, Christoph Waltz, Jennifer Connelly, Michelle Rodriguez, e Mahershala Ali.

Ambientato diversi secoli nel futuro, Alita (Rosa Salazar) viene ritrovata nella “città discarica” di Iron City da Ido (Christoph Waltz), un cyber-doctor compassionevole che porta l’inconsapevole cyborg Alita nella sua clinica.
Quando Alita si sveglia non ha memoria di chi sia, né riconosce in alcun modo il mondo in cui si trova.
Tutto è nuovo per Alita, ogni esperienza è la sua “prima volta”.

Mentre impara ad ambientarsi nella sua nuova vita e nelle strade insidiose di Iron City, Ido cerca di proteggerla dal suo misterioso passato mentre il suo nuovo amico di strada, Yugo (Keean Johnson), si offre invece di aiutarla per riavere i suoi ricordi.
Quando i suoi affetti saranno esposti ad un grande pericolo la giovane cyborg scoprirà di possedere abilità di combattimento straordinarie che potrebbero essere utilizzate per salvare gli amici e la famiglia che ha imparato ad amare.

Determinata a scoprire la verità sulle sue origini, Alita partirà per un viaggio che la porterà ad affrontare le ingiustizie di questo mondo oscuro e corrotto, scoprendo che una giovane donna può cambiare il mondo in cui vive.