Genova, dove la scuola fa sempre più notizia

Genova, dove la scuola fa sempre più notizia

Anche a Genova, la scuola fa notizia! Ad un mese dall’inizio del nuovo anno scolastico, sono già più di 100 i ragazzi e le ragazze delle scuole genovesi che stanno attivamente partecipando alle attività di formazione al giornalismo di Diregiovani, nell’ambito del progetto “Genova, un ponte per il futuro”. Ed è un continuo crescendo!

Da Cornigliano a Campomorone, dalle alture di Oregina a Bolzaneto, stiamo attraversando la città per confrontarci con gli studenti sull’informazione oggi: come funziona il giornalismo, qual è il loro rapporto con i media, come si informano e se lo fanno, come fronteggiare il pericolo fake news e come imparare a riconoscerlo. Quotidiani, periodici, riviste di settore, il cartaceo e il digitale, fatto, verità, l’online e l’edicola, i social media: sono tutte parole che appartengono al vocabolario dei ragazzi di oggi, alcune sepolte altre più in superficie, ma comunque tutte presenti nelle loro menti. A partire da queste parole, commentate e talvolta riscoperte, tutti gli studenti possono essere sollecitati e spronati a rendersi conto di avere una voce e un ruolo nel racconto della città, della loro scuola, del loro quartiere. E così, tra momenti di dialogo e momenti di formazione teorica sulle tecniche giornalistiche, emergono spontaneamente i loro interessi quotidiani: lo sport, la musica, la lettura, la scrittura, il disegno, la fotografia. Ma anche interessi che derivano da progetti scolastici precedenti: il bullismo, il razzismo, la mafia e le storie delle vittime innocenti. E poi il Ponte Morandi: com’è cambiata la vita nel quartiere dopo quel 14 agosto, si sono chieste alcune ragazze? Come i giornalisti raccontano questo evento? In quanti modi possibili, ci siamo chiesti in classe? Perché il fatto è sempre quello ma i punti di vista, le tecniche di racconto, le storie possono essere molteplici. Sta al buon giornalista scovarli, hanno concluso. Ogni scuola diventa così un mondo da scoprire, uno scrigno di esperienze, una comunità con tante storie. Parlano anche i muri, quando studenti e docenti gli danno la parola. E ogni studente può mettersi in discussione, sperimentare, dare forma alle proprie passioni e alle proprie domande, e perché no, chissà: scoprire un mestiere. Ognuno può, ognuno sa: basta dargli lo spazio.

scuole genova (6)
scuole genova (1)
scuole genova (2)
scuole genova (3)
scuole genova (4)
scuole genova (5)
scuole genova (7)
scuole genova (8)
scuole genova (9)
scuole genova (10)
scuole genova (11)
scuole genova (13)
scuole genova (14)
scuole genova (15)
scuole genova (16)
scuole genova (12)