Ross e Sienkiewicz in mostra al Lucca Comics & Games

Ross e Sienkiewicz in mostra al Lucca Comics & Games

Grande attesa tra gli appassionati di fumetti e di supereroi per la presenza di alcune tra le opere più belle di Alex Ross e Bill Sienkiewicz all’edizione 2018 di “Lucca Comics & Games“, il grande festival del fumetto e dell’entertainment, che si apre domani a Lucca.

I due autori americani di fama mondiale condivideranno uno spazio espositivo alla kermesse (Padiglione Napoleone, stand Nap249), che sarà certamente preso d’assalto dagli appassionati per vedere dal vivo e magari portare a casa un loro disegno originale, oppure una stampa autografata, o un quadro.

Alex Ross, considerato uno dei più importanti autori di fumetto viventi, presenterà a Lucca in anteprima mondiale un’esclusiva litografia firmata di Capitan Marvel, la protagonista del prossimo film che arriverà nelle sale nel marzo 2019, oltre a preziosi disegni originali e stampe di personaggi molto amati come Capitan America, Spider-Man, Black Panther, Superman, Batman e Wonder Woman. Da parte sua, anche Bill Sienkiewicz presenterà diversi pezzi originali, tra cui alcuni dei personaggi che lo hanno reso celebre a livello mondiale, come per esempio Elektra.

Alex Ross inizia a disegnare e scrivere suoi fumetti all’età di tredici anni e dieci anni più tardi, nel 1994, viene assunto dalla casa editrice Marvel per illustrare i suoi personaggi più iconici nel maxi-evento Marvels. Raggiunta la notorietà grazie al lavoro con i supereroi, Ross torna in seguito a storie proprie, come Uncle Sam, 96 pagine che raccontano il lato più oscuro della storia americana. Anche grazie a questo lavoro, vince ripetutamente il Comic Buyer’s Guide Award for Favorite Painter. Con il suo lavoro, ha anche celebrato il sessantesimo compleanno di Superman, Batman, Capitan Marvel e Wonder Woman. Negli anni più recenti, all’attività prettamente fumettistica Ross ha affiancato altre collaborazioni di alto livello, illustrando poster a tiratura limitata per l’Academy Awards. Nel 2015, Apple gli ha commissionato (è stato il primo artista dopo più di trent’anni) dei lavori a tematica Beatles. A oggi è uno dei più importanti autori di fumetto viventi.