Dopo ha preso il preservativo e abbiamo iniziato il rapporto…

Buongiorno cari esperti torno a scrivervi per un dubbio.. In questi ultimi mesi io e il mio ragazzo non abbiamo avuto più problemi con i contraccettivi in quanto abbiamo trovato il profilattico più adatto che per ora non si è mai rotto… Il mio ultimo ciclo è iniziato il 30 ottobre regolare di 32 giorni infatti quello prima era iniziato il 28 settembre anche se i ritardi non mancano in quanto quello del 28 settembre era in ritardo di 30 in pratica ho saltato il ciclo di agosto… Il giorno 7 novembre sera abbiamo iniziato ad avere un rapporto però prima il mio ragazzo mi ha fatto un massaggio ed ha strisciato il pene contro di me e per pochi secondi anche inserito.. Dopo ha preso il preservativo e abbiamo iniziato il rapporto…. Dovrei preoccuparmi per una gravidanza per quei pochi secondi? (il fatto che mi preoccupa è che circa 15/20m prima aveva eiaculato tramite masturbazione ma poi è andato in bagno e si è lavato) inoltre in questi giorni di seguito sono sempre molto stanca e senza forze non so cosa pensare… Aiutatemi

Isabella


Cara Isabella,
hai fatto bene a scriverci grazie per la fiducia che continui a riporre nel servizio.
Da quello che hai raccontato si tratterebbe quindi di rapporti ravvicinati che portano con sé sempre un margine di rischio proprio perché potrebbero restare dei residui di liquido eiaculatorio del rapporto precedente alla base delle ghiandole del pene e possono fuoriuscire anche nelle prime fasi dei rapporti successivi. In genere è sempre consigliabile orinare e mantenere buone pratiche di igiene per potere eliminare le tracce preesistenti. Con queste procedure i rischi vengono sicuramente ridotti ma l’unico modo per avere una copertura completa è indossare il preservativo dall’inizio alla fine del rapporto.
Avendo un ciclo di 32 giorni orientativamente il rapporto dovrebbe rientrare nei giorni prima o eventualmente a limite del periodo fertile e potrebbero quindi non esserci dei rischi significativi  data anche la penetrazione rapida di pochi secondi. In una consulenza online, purtroppo è davvero difficile se non impossibile darti certezze assolutae perché non abbiamo tutti gli strumenti concreti per controllare tutte le variabili, spesso possono esserci delle ovulazioni anticipate o ritardate, doppie ovulazioni per cui è difficile dare una risposta precisa.
Magari ti potrebbe essere utile confrontarti con la tua ginecologa di fiducia che con strumenti di approfondimento potrà valutare con esattezza la situazione.
Rispetto ai sintomi di stanchezza non è detto che debbano essere necessariamente correlati con una gravidanza, ma potrebbero essere legati magari a stati influenzali, cambi di stagione, ma anche allo stato di tensione emotiva a cui spesso siamo sottoposti.
Se dovessi avere difficoltà a contattare la tua ginecologa puoi sempre recarti presso un consultorio della tua zona dove troverai una èquipe di esperti pronti a rispondere ai tuoi dubbi.
Speriamo di essere stati comunque di aiuto.
Un caro saluto!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it