“Gang” di procioni ubriachi semina il panico negli USA

Un’intera comunità terrorizzata da una “gang” di procioni ubriachi. Succede a Milton, in West Virginia, dove a causa di un malinteso alcuni abitanti hanno confuso per rabbia il loro stato di ebbrezza.
La causa?
Intossicazione da mele fermentate.

Dopo numeroso segnalazioni, è intervenuta la polizia di Milton, che ha preso in custodia i “banditi  mascherati”, scoprendo la causa dei loro comportamenti insoliti.
Gli agenti hanno atteso che i procioni tornassero sobri prima di rilasciarli, tranquillizzando i residenti con un post su Facebook.

 

I procioni ubriachi e altri animali

I procioni di Milton sono solo gli ultimi esemplari di animali ubriachi a causa delle mele fermentate.

Nel 2011, in Svezia, un alce è finito incastrato in un albero dopo aver “alzato il gomito” con le mele fermentate.

E ancora, nel 2015, sorte analoga toccò ad uno scoiattolo, che dopo essersi ingozzato di mele fermentate iniziò a manifestare i sintomi di una “sbronza da sidro“.

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it