Calcutta – Tutti in piedi, il concerto all’Arena di Verona diventa un film

Al cinema solo il 10, 11 e 12 dicembre

ROMA – Lo scorso 6 agosto Calcutta ha tenuto un concerto che ha riempito l’Arena di Verona ed emozionato circa 13 mila spettatori. La serata si trasforma, adesso, in un evento cinematografico in  programmazione il 10, 11 e 12 dicembre: Calcutta  – Tutti in piedi.

Calcutta, al secolo Edoardo D’Erme, classe 1989, è stato il primo artista indipendente italiano ad organizzare un live in uno stadio, il Francioni della sua città natale Latina, e soprattutto in un luogo “sacro” per la musica mondiale: l’Arena di Verona.

Sono stati questi gli unici due concerti estivi a sostegno dell’uscita di Evergreen, terzo album che ha riconfermato Calcutta come musicista unico nel suo genere.

La regia di Calcutta – Tutti in piedi è di Giorgio Testi. Il calore del pubblico, l’immaginifico susseguirsi dei visual coordinati da Filippo Rossi, la band, le coriste, Dario Brunori e Francesca Michielin: le emozioni di quella serata si trasformano in un film. Un vero e proprio viaggio intimo all’interno del mondo artistico e privato di Calcutta, fatto di canzoni, amicizie, ricordi, collaborazioni ma anche di grafiche e short films, tipiche del suo immaginario quotidiano.

La lista delle sale in cui vedere Calcutta – Tutti in piedi è consultabile al sito www.calcuttatuttiinpiedi.it

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it