Audrey Hepburn, la vita dell’attrice diventa una serie tv

La produzione inizierà nel 2020
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Mito senza tempo, attrice di fama mondiale, icona di stile e di eleganza e ambasciatrice dell’UNICEF. Queste sono solo alcune delle tante sfaccettature di Audrey Hepburn che – come ha rivelato Variety – presto prenderanno vita sul piccolo schermo. La Wildside – casa di produzione italiana di The Young Pope e de L’Amica geniale – produrrà una serie tv sulla vita dell’attrice tratta da “Audrey At Home”, il soggetto di Luca Dotti, figlio della Hepburn e dello psichiatra Andrea Dotti, e Luigi Spinola.

Quando il cinema ha incontrato Audrey Hepburn…

Nel 1948 Audrey Hepburn ha incontrato il cinema e non l’ha più lasciato. La sua carriera è iniziata da un documentario ‘Nederlands in zeven lessen‘ (‘L’olandese in 7 lezioni‘) per poi recitare in teatro. Agli inizi degli Anni 50 è arrivato il suo primo ruolo importante sul grande schermo in ‘The Secret People‘ di Thorold Dickinson: un punto di svolta nella carriera dell’attrice britannica. ‘Vacanze Romane‘ di William Wyler, ‘Colazione da Tiffany‘ di  Blake Edwards, ‘My Fair Lady‘ di  George Cukor, ‘Sabrina‘ di  Billy Wilder, ‘Guerra e Pace‘ di  King Vidor e ‘Always – Per sempre‘ di  Steven Spielberg sono solo alcune delle pellicole che l’hanno vista protagonista e che l’hanno consacrata un’icona senza tempo. Inoltre la Hepburn è stata vincitrice di 2 Oscar, di 3 Golden Globe, di 1 Emmy, di 1 Grammy Award, di 4 BAFTA, di 2 premi Tony e di 3 David di Donatello.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it