Roma, rappresentante studenti liceo Morgagni: “Male interpretato fatti”

ROMA – “Nella concitazione e forte tensione del momento in cui sono stato intervistato ho male interpretato alcuni aspetti della vicenda e l’atteggiamento dei professori, della dirigente e del dsga. Per questo smentisco che i professori filmavano quello che stava succedendo e che la dirigente, il dsga e alcuni docenti ridevano e facevano foto e video” mentre alcuni ragazzi stavano sistemando la scuola dopo lo sgombero da parte delle forze dell’ordine.

Così Marco, il rappresentante degli studenti del liceo Morgagni di Roma, precisa quanto in precedenza pubblicato negli articoli usciti relativamente all’occupazione della scuola avvenuta all’alba di lunedì.

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it