European Film Awards 2018, tra i candidati Dogman e Lazzaro Felice

European Film Awards 2018, l’Italia tra i candidati. La diretta su Rai Movie

ROMA – Il 15 dicembre a Siviglia si terrà la cerimonia di premiazione degli European Film Awards 2018, durante cui verranno assegnati gli Oscar del cinema europeo.

Dalla vittoria al Festival di Cannes agli #EFA2018

Tra i candidati anche due film italiani: Dogman di Matteo Garrone e Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher. Entrambi i film si sono aggiudicati 4 nomination per le categorie Film Europeo 2018, Regista Europeo 2018, Attrice Europea 2018 (Alba Rohrwacher), Attore Europeo 2018 (Marcello Fonte) e Sceneggiatore Europeo 2018.

Dove vedere la cerimonia

Rai Movie  seguirà gli European Film Awards in diretta web. Sabato 15 dicembre, dalle 19.30 su raimovie.rai.it sarà possibile seguire in live streaming la 31° cerimonia di assegnazione degli EFA, i premi più prestigiosi del cinema europeo, attribuiti dalla European Film Academy. La cerimonia di premiazione sarà commentata in diretta da Paola Jacobbi, Mattia Carzaniga e Alberto Farina. 

Una sintesi della cerimonia andrà in onda il 18 dicembre, in terza serata, su Rai Movie.

Ecco tutte le nomination

Miglior Film europeo 2018
Border, Ali Abbasi
Cold War, Pawel Pawlikowski
Dogman, Matteo Garrone
Girl, Lukas Dhont
Lazzaro felice, Alice Rohrwacher

Miglior Documentario
A woman captured, Bernadett Tuza-Ritter
Bergman, Jane Magnusson
Of father and son, Talal Derki
The distant barking of dogs, Simon Lereng Wilmont
The silence of others, Almudena Carracedo & Robert Bahar

Miglior Regista 
Ali Abbasi per Border
Matteo Garrone per Dogman
Samuel Maoz per Foxtrot
Pawel Pawlikowski per Cold War
Alice Rohrwacher per Lazzaro Felice

Miglior Attrice 2018
Marie Bäumer
Halldóra Geirharðsdóttir
Joanna Kulig
Bárbara Lennie
Eva Melander
Alba Rohrwacher

Miglior Attore 
Jakob Cedergren
Rupert Everett
Marcello Fonte
Sverrir Gudnason
Tomasz Kot
Victor Polster

Miglior Sceneggiatore
Ali Abbasi, Isabella Eklöf e John Ajvide Lindqvist per Border
Matteo Garrone, Ugo Chiti e Massimo Gaudioso per Dogman
Gustav Möller e Emil Nygaard Albertsen per The Guilty
Pawel Pawlikowski per Cold War
Alice Rohrwacher per Lazzaro Felice

Miglior rivelazione
Girl, regia di Lukas Dhont (Belgio/Paesi Bassi)
Egy nap, regia di Zsófia Szilágyi (Ungheria)
Sashishi deda, regia di Ana Urushadze (Georgia/Estonia)
Den skyldige, regia di Gustav Möller (Danimarca)
Dene wos guet geit, regia di Cyril Schäublin (Svizzera)
Touch Me Not, regia di Adina Pintilie (Romania/Germania/Repubblica Ceca/Bulgaria/Francia)

Miglior film d’animazione
Another Day of Life, regia di Raul de la Fuente & Damian Nenow (Polonia/Spagna/Belgio/Germania/Ungheria)
I primitivi (Early Man), regia di Nick Park (Regno Unito)
The Breadwinner, regia di Nora Twomey (Irlanda/Canada/Lussemburgo)
Zanna Bianca (Croc-Blanc)), regia di Alexandre Espigares (Francia/Lussemburgo)

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it