La mia ragazza prende la pillola Klaira da 2 anni, 7 giorni fa abbiamo avuto un rapporto completo poco dopo che lei ha assunto la seconda pillola del blister...

La mia ragazza prende la pillola Klaira da 2 anni, 7 giorni fa abbiamo avuto un rapporto completo poco dopo che lei ha assunto la seconda pillola del blister…

Salve, ringrazio in anticipo per la risposta.
Espongo il problema: la mia ragazza prende la pillola Klaira da 2 anni, 7 giorni fa abbiamo avuto un rapporto completo poco dopo che lei ha assunto la seconda pillola del blister, non fa uso di farmaci e non ha avuto casi di vomito o diarrea fatto sta che 5 giorni dopo il rapporto ha avuto delle perdite arancio rosa(lei dice color salmone) e leggendo su internet si leggono cose dal mio punto di vista (ovvero ragazzo che non spera in una gravidanza) abbastanza allarmanti, allora valutando il caso con le conoscenze a mia disposizione devo dire che non abbiamo motivo di preoccuparci(visto che la pillola è stata assunta senza inconvenienti o ritardi) però non posso fare a meno di preoccuparmi un pò visto quello che leggo qui e la su internet che parlano di perdite rosa-arancioni durante il concepimento/impianto e altro. Allora chiedo a lei che sicuramente ne sa di più,alcune cose:
1-dopo un rapporto completo quanto ci vuole perchè la donna “rimanga incinta”?.
2-leggo molte cose su internet (riguardo queste perdite salmone su due fasi se così posso definirle,ovvero l’ovulazione e l’impianto, vorrei sapere di cosa si trattano soprattutto la seconda, quando avviene come e perchè?
3- in caso da ora si dimentichi un pillola a distanza di 7 giorni dal rapporto,sarebbe comunque a rischio?
4-ho letto che klaira fa parte delle pillole a basso dosaggio,questo cosa comporta?
5-quando può essere fatto il primo test di gravidanza e a che ora consiglia di farlo?
Detto questo ho detto tutto, ora so che potrei sembrare spaventato per nulla e forse è così, il ciclo dovrebbe arrivarle al 7 di gennaio e da quando prende la pillola è regolare, come detto poco fa non prende farmaci e non ha avuto problemi fisici o ritardi nell’assumerla (sempre alle 21). Le chiedo solo di rispondermi in maniera più esauriente possibile per poter valutare avendo più nozioni possibili. Ringrazio ancora e in anticipo
e visto che sto scrivendo questa domanda alle 4 della vigilia di natale ne approfitto per farle gli auguri.
Auguri e gentili saluti

Angelo


Caro Angelo,
internet è un mondo fantastico, dove è possibile trovare di tutto e, proprio per questo, può essere pericoloso se ci si lascia travolgere dal fiume d’informazioni presenti.
Ad ogni modo, proveremo a rispondere alle tue domande, in modo da fare chiarezza.
Nonostante l’assunzione della pillola sia iniziata ormai da 2 anni, è possibile che si presentino degli spotting (sanguinamenti) sporadici, soprattutto quando il contraccettivo orale è a basso dosaggio ormonale. Se la cosa non si ripete nel tempo, non c’è da preoccuparsi; nel caso le perdite si dovessero ripetere, è possibile che sia necessario cambiare tipo di pillola.
Di solito, il concepimento avviene quando gli spermatozoi incontrano l’ovocita, quindi quando la donna è in ovulazione e in occasione di un rapporto completo. Siccome gli spermatozoi, nell’ambiente giusto, possono sopravvivere fino a 72h dal rapporto, il concepimento può avvenire anche nei giorni dopo l’atto sessuale.
Nel caso di dimenticanza della pillola a 7 giorni dal rapporto, la protezione è garantita.
Inoltre, le perdite da impianto avvengono quando l’embrione si è impiantato, ma si presentano piuttosto di rado e non riguardano la situazione che hai descritto.
Infine, se proprio non riesci a tranquillizzarti e aspettare serenamente l’arrivo del ciclo, puoi effettuare un test di gravidanza già 10-12 giorni dopo il rapporto a rischio, anche se è più attendibile se fatto dai primi giorni di ritardo.
Detto ciò, ci sentiamo di tranquillizzarti sull’attendibilità della pillola, se presa nelle modalità e nei tempi previsti, e ti vogliamo invitare a riflettere sui timori che sottendono la tua preoccupazione, probabilmente legati alla sessualità.
Un caro saluto e auguri anche a te!

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it