Legittima difesa. Le interviste degli studenti

Legittima difesa. Le interviste degli studenti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Cosa ne pensa della legittima difesa?”. Lo hanno chiesto gli studenti dell’istituto Giordano Bruno di Roma ai cittadini romani, per dare voce ad una tematica di stretta attualità. Contrastanti le risposte raccolte dai ragazzi: c’è chi crede che sia giusto, chi preferirebbe essere tutelato dalle forze dell’ordine e chi dice: “la legittima difesa non legittima proprio niente, rimane un crimine”.

L’argomento è tornato alla ribalta dopo gli ultimi episodi di cronaca e l’indirizzo del nuovo ministro dell’Interno, favorevole all’iniziativa. Tuttavia c’è chi è spaventato dalla possibilità di avere un’arma: “non saprei usarla nel modo giusto”, commenta una donna, mentre per una ragazza “se si prende la deriva americana può diventare rischioso”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it