Vincono gli animalisti, Jovanotti annulla il concerto a Ladispoli

Vincono gli animalisti, Jovanotti annulla il concerto a Ladispoli

Nei giorni scorsi le polemiche contro la scelta della location. Il motivo? La vicinanza – secondo le associazioni – all’oasi protetta dove nidificano i fratini
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Niente da fare. Jovanotti ha annullato la data del Jova Beach Party a Ladispoli, dopo le polemiche animaliste contro la scelta della location. Il motivo? La vicinanza – secondo le associazioni – all’oasi protetta dove nidificano i fratini, tra i più piccoli uccelli acquatici nidificanti in Italia a rischio estinzione. 

Lorenzo Jovanotti e Trident Music – si legge nel comunicato pubblicato sui social dal cantautore – hanno deciso di cancellare il concerto previsto sulla spiaggia di Torre Flavia (seppure ben lontani dall’area protetta e dall’area di nidificazione del fratino)”.

I biglietti

Dopo l’annuncio del tour, i fan avevano già cominciato ad acquistare i primi biglietti. Questi saranno rimborsabili o, in alternativa, rimarranno validi per la nuova data che sarà presto annunciata. Il team di Jovanotti e Trident Music (che produce i concerti) sta già lavorando per trovare una nuova spiaggia. Si pensa a Santa Severa, Ostia o Marina di Ardea

“Maurizio Salvatori, per Trident, la società che produce i concerti di Lorenzo – si legge ancora nel comunicato -, precisa e conferma che al primo sopralluogo era stato dato il via libera alla vendita dei biglietti da parte delle istituzioni locali preposte a concederla e che, solo successivamente, sono sopraggiunge nuove criticità“.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Questo è il testo del comunicato che Trident sta diramando. Mi dispiace per il disagio di coloro che hanno acquistato il biglietto per Ladispoli, ma ancora più mi dispiace che inizialmente sia stato dato un via libera alla vendita dei biglietti considerando la spiaggia scelta ( ben lontana dall’area protetta e dall’area di nidificazione del fratino). Io mi sonoo fidato perché era stata indicata e approvata da tutti come assolutamente idonea per il Jova Beach Party, da quegli stessi che poi si sono opposti (sono evidentemente gente un po’ leggera che segue logiche misteriose 🙂 ). Io a Ladispoli ci andavo al mare da piccolo e ho ricordi bellissimi ma non ci abito per cui quando mi avevano detto che tutti gli organi preposti avevano dato l’ok , comprese le associazioni di tutela dell’area che è lì nei pressi, ero semplicemente contento e pronto a fare il mio lavoro, con il WWF a supervisionare il progetto dal punto di vista del rispetto dell’ambiente e della promozione dei comportamenti corretti. Quindi niente Ladispoli quest’estate, mi dispiace un sacco ragazzi, spero che in fretta mi possano dire dove porteremo la nostra festa in alternativa a quella di Ladispoli. Vi tengo aggiornati. #jovabeachparty #ladispoli

Un post condiviso da lorenzojova (@lorenzojova) in data:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it