Bologna, scegliere la scuola superiore con i questionari del Majorana

BOLOGNA – È tempo di iscrizioni per gli studenti di terza media e l’istituto di istruzione superiore Ettore Majorana di San Lazzaro di Savena, a Bologna, e’ impegnato nel far conoscere la propria offerta formativa ai potenziali nuovi iscritti. Per agevolare gli studenti e anche per tutelarli sotto il profilo della soddisfazione personale e del rendimento, Sergio Pagani, preside dell’istituto bolognese ha avuto una nuova idea. Ha voluto creare uno strumento per auto valutarsi, un questionario online, disponibile sul sito della scuola, che permette agli studenti di capire se hanno le competenze necessarie ad affrontare le materie e gli argomenti che dovranno studiare nei cinque anni successivi.

Passaggio fondamentale perche’, spiega Pagani, in terza media e’ normale non avere idea di che cosa si studi in alcune discipline. A volte i ragazzi scoprono di non essere per niente interessati o di aver preso sotto gamba l’indirizzo di studio; alcuni vengono bocciati e alcuni addirittura si trasferiscono in istituti professionali. Questa dinamica puo’ diventare fonte di frustrazione da un lato, mentre dall’altro toglie spazio a studenti che invece avrebbero l’interesse, la capacita’ e la volonta’ di diplomarsi con successo. Infatti, spiega Pagani, a fronte di un numero di iscrizioni troppo alto, non e’ possibile (oltre che discriminatorio) selezionare gli studenti sulla base delle competenze di arrivo.

E cosi’ le ammissioni avvengono sulla base di requisiti che riguardano principalmente il luogo di residenza. Il Majorana gia’ da diversi anni riceve molte piu’ richieste d’iscrizione di quelle che puo’ accettare, un trend che si sta mantenendo costante e che dipende da una serie di fattori: sicuramente un territorio fortunato, quello dell’interland bolognese, popolato da aziende che richiedono continuamente diplomati con competenze tecniche specializzate (il tasso di occupazione e’ all’84%, per gli studenti che si diplomano in questa scuola). Ma anche una gestione delle risorse, umane e materiali, che ha reso il Majorana un istituto di ottimo livello, con laboratori di cinema e filosofia trasversali ai vari indirizzi scolastici, quello liceale e quello tecnico, con borse di studio annuali che vengono assegnate sia per merito sia anche agli studenti che nel corso dell’anno hanno avuto il maggiore miglioramento nel rendimento scolastico, indipendentemente dai voti.

In questa scuola stanno perfino aumentando le ragazze che si iscrivono a indirizzi tradizionalmente ritenuti appannaggio esclusivo dei maschi. In un’ottica di efficacia e con l’aiuto dei docenti delle diverse materie, che hanno dedicato tempo e non pochi sforzi per produrre questi test in maniera che fossero bilanciati e attendibili, i ‘Questionari di autovalutazione’ sono a disposizione di studenti, famiglie e scuole secondarie di primo grado. Autovalutarsi aumenta la conoscenza delle proprie competenze e permette di effettuare consapevolmente la scelta del percorso scolastico: la valutazione restituisce allo studente indicazioni sulle lacune che occorre colmare per affrontare adeguatamente la scuola superiore http://www.majoranasanlazzaro.it/questionari-di-autovalutazione/.

A questo link inoltre gli studenti del Majorana rispondono a domande e curiosita’ degli studenti di terza media in tutta Italia raccolte da Diregiovani: https://www.diregiovani.it/2018/12/21/216529-orientamento-tra-pari -le-scuole-superiori-spiegate-da-chi-le-frequenta.dg/

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it