Miur: boom studenti-atleti, oltre 7.600 iscritti al progetto

ROMA – Boom degli studenti-atleti che in un anno sono più che quintuplicati. Ad annunciarlo è il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti durante la presentazione al Miur delle città che ospiteranno le finali dei Campionati studenteschi. Studenti-atleti è una sperimentazione didattica che il Miur porta avanti insieme al Coni, alla Lega Serie A, e al Comitato Paralimpico, per permettere agli studenti impegnati nello sport agonistico di rimanere al passo con gli studi. Sono 20 le regioni coinvolte nel progetto per l’anno scolastico 2018/2019 e 7.611 i giovani iscritti al programma. Nel 2017/2018 sono stati 1505 gli studenti che hanno preso parte alla sperimentazione.

“Progetto studente-atleta- ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò- è un incubatore, è partito in sordina ma oggi ha numeri importanti. Il ruolo delle federazioni sportive è fondamentale come quello dei dirigenti scolastici. È una scommessa vinta e sono sicuro che crescerà sempre di più. Anche il Coni dimostra il suo impegno con ‘Sport di classe’: anche questa è una scommessa vinta nonostante sappiamo che serva molto di più. Siamo contenti che lo Stato si renda conto che servano investimenti nel settore, anche per quel che riguarda l’impiantistica”.

Leggi anche:

Le notizie del sito diregiovani sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «diregiovani.it» e l'indirizzo “ www.diregiovani.it