Miur: boom studenti-atleti, oltre 7.600 iscritti al progetto

ROMA – Boom degli studenti-atleti che in un anno sono più che quintuplicati. Ad annunciarlo è il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti durante la presentazione al Miur delle città che ospiteranno le finali dei Campionati studenteschi. Studenti-atleti è una sperimentazione didattica che il Miur porta avanti insieme al Coni, alla Lega Serie A, e al Comitato […]

ROMA – Boom degli studenti-atleti che in un anno sono più che quintuplicati. Ad annunciarlo è il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti durante la presentazione al Miur delle città che ospiteranno le finali dei Campionati studenteschi. Studenti-atleti è una sperimentazione didattica che il Miur porta avanti insieme al Coni, alla Lega Serie A, e al Comitato Paralimpico, per permettere agli studenti impegnati nello sport agonistico di rimanere al passo con gli studi. Sono 20 le regioni coinvolte nel progetto per l’anno scolastico 2018/2019 e 7.611 i giovani iscritti al programma. Nel 2017/2018 sono stati 1505 gli studenti che hanno preso parte alla sperimentazione.

“Progetto studente-atleta- ha detto il presidente del Coni Giovanni Malagò- è un incubatore, è partito in sordina ma oggi ha numeri importanti. Il ruolo delle federazioni sportive è fondamentale come quello dei dirigenti scolastici. È una scommessa vinta e sono sicuro che crescerà sempre di più. Anche il Coni dimostra il suo impegno con ‘Sport di classe’: anche questa è una scommessa vinta nonostante sappiamo che serva molto di più. Siamo contenti che lo Stato si renda conto che servano investimenti nel settore, anche per quel che riguarda l’impiantistica”.

2019-01-09T15:06:40+01:00